-

Archive | News

Dopo la pandemia l’Italia non è più in linea con l’obiettivo Oms di eliminare l’Epatite C entro il 2030

epatite
L’allarme degli specialisti infettivologi della Simit e gli epatologi di Aisf. “Serve un rilancio per la diffusione di vaccini, screening e trattamenti. In questo anno e mezzo vi è stata una diminuzione significativa sia delle diagnosi che dei pazienti trattati per l’eradicazione dell’Epatite C” .

Il prossimo 28 luglio, come ogni anno, si celebra la Giornata Mondiale delle Epatiti promossa dall’Oms. Un anniversario quest’anno reso più importante dalla trascuratezza che ha colpito queste patologie: pesa infatti l’attenzione riservata alla pandemia da Sars-Cov-2. L’esame…

Dalla Sipps la Guida pratica alla disabilità per famiglie

guida
Il percorso di un bambino con una disabilità dalla nascita al dopo di noi

“‘Includendo 360’” è una Guida pratica sulla disabilità per le famiglie. Abbiamo voluto dare compiutezza e omogeneità alle tante, diverse e frammentate informazioni che si possono trovare sul web, pensando al percorso di un bambino con una disabilità dalla nascita al dopo di noi”. Marina Aimati, coordinatrice del progetto editoriale, spiega così la genesi di questa Guida promossa e pubblicata dalla Società Italiana Di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS), presentata in occasione del Congresso nazionale…

Covid-19, La Commissione europea incrementa il finanziamento destinato alla ricerca con 120 milioni di euro

ricercatrice
Selezionati 11 nuovi progetti volti a contrastare il virus e le sue varianti.

Nell’ambito di Orizzonte Europa, il più grande programma europeo di ricerca e innovazione (2021-2027), la Commissione ha selezionato 11 nuovi progetti del valore di 120 milioni di euro per sostenere e consentire attività di ricerca urgenti sul coronavirus e le sue varianti. Questo finanziamento rientra fra le numerose azioni di ricerca e innovazione intraprese per combattere il coronavirus e contribuisce all’azione globale della Commissione volta a prevenire e mitigare l’impatto del…

Amedeo Bianco è il nuovo presidente di Onaosi

amedeo bianco
“Rafforzare la nostra missione al fianco dei sanitari italiani”- Il Comitato di Indirizzo dell’Opera Nazionale Assistenza Orfani Sanitari Italiani ha eletto oggi i nuovi membri del Consiglio di Amministrazione. Il neopresidente rimarrà in carica per 5 anni. Aldo Grasselli confermato vicepresidente. 

Cambio al vertice di Onaosi (Opera Nazionale Assistenza Orfani Sanitari Italiani). Il 23 luglio scorso il Comitato di Indirizzo dell’organismo ha eletto i componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione. Al suo interno, è stato poi eletto presidente all’unanimità Amedeo …

Cresce rapidamente l’incidenza di casi Covid-19 nel nostro Paese: 41 casi su 100mila abitanti

mascherina covid
Aumenta anche Rt, a 1,26. Ma resta basso il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva e area medica, 2%.

Raddoppia l’incidenza settimanale a livello nazionale con evidenza di forte aumento dei casi diagnosticati in quasi tutte le Regioni/PPAA. Inoltre aumenta in maniera molto significativa la trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2 nel Paese con quasi tutte le Regioni/PPAA classificate a rischio epidemico moderato. È quanto emerge dal report di Monitoraggio settimanale Covid-19, 12-18 luglio 2021, di ministero salute e Iss, secondo il quale “l’attuale…

L’iniquità dei vaccini mina la ripresa economica globale

covid vaccino mondo
Il nuovo Global Dashboard on Covid-19 Vaccine Equity rileva che i paesi a basso reddito aggiungerebbero 38 miliardi di dollari alle previsioni del PIL per il 2021 se avessero lo stesso tasso di vaccinazione dei paesi ad alto reddito. La ripresa economica globale è a rischio se i vaccini non vengono prodotti, ampliati e distribuiti in modo equo.  

L’iniquità del vaccino contro il Covid-19 avrà un impatto duraturo e profondo sulla ripresa socio-economica nei paesi a basso e medio reddito senza un’azione urgente per aumentare l’offerta e garantire un accesso equo per ogni…

Le istituzioni superiori di controllo hanno reagito prontamente alla pandemia di Covid-19

ue covid
Secondo la Corte dei Conti Europea gli Stati membri hanno mostrato ad inizio pandemia scarso consenso su una risposta comune. Ma dopo un inizio difficile, l’Ue sembra aver rafforzato la propria cooperazione nell’alleviare gli effetti della crisi.

In assenza di un approccio coordinato, i governi nazionali e regionali hanno agito in modo indipendente, ponendo in atto ciascuno misure di prevenzione e di contenimento, acquistando separatamente attrezzature o istituendo pacchetti per la ripresa e regimi per il mantenimento dei posti di lavoro diversi al fine di mitigare le conseguenze …