-

Archive | News

La priorità del diabete in Puglia: una road map regionale per un’efficace gestione della malattia

diabete

Sono 260mila i pugliesi affetti da diabete: colpito il 6,7% della popolazione, contro il 5,4% della media nazionale. La Puglia si colloca quindi al secondo posto nella classifica nazionale– a pari merito con la Basilicata – per prevalenza della malattia diabetica, che colpisce in Italia oltre 3.000.000 persone, di cui il 90% con diabete di tipo 2 (dati Istat 2013). Numeri destinati ad aumentare anche a causa dell’alto tasso di obesità, soprattutto tra giovani e giovanissimi, che in Puglia fa registrare un’incidenza del30% per la fascia di età compresa tra 6 e 17 anni, contro una media nazionale…

Infermieri, Silvestro (Federazione Ipasvi): Siamo vicini alla concreta valorizzazione delle competenze specialistiche

infermieri

«Siamo vicini al momento di una concreta valorizzazione delle competenze specialistiche, anche alla luce anche del Patto della salute attualmente all’attenzione dei presidenti di Regione e illustrato a grandi linee il 25 giugno in Senato dal ministro Lorenzin. Una valorizzazione formalmente definitiva, contrattualmente riconosciuta, in grado di rompere l’asimmetria esistente, le logiche che ancora prevalgono in ospedali e strutture di assistenza dove ogni giorno lavoriamo. Un argine, insomma, alla deriva economicistica in atto; una concreta possibilità di espressione…

Semestre italiano di Presidenza UE, Lorenzin: il miglioramento delle cure primarie e del rapporto ospedale-territorio tra i principali obiettivi

semestre europeo

«È nostra intenzione avviare un percorso che miri a raggiungere, con il contributo di tutti, alcuni risultati fondamentali, quali la tutela delle parti più vulnerabili della popolazione, il miglioramento delle cure primarie e del rapporto ospedale-territorio. Nel fare ciò, si terrà conto degli importanti mutamenti demografici, sociali, economici e comportamentali della nostra società, dell’incremento delle malattie croniche, dello sviluppo tecnologico che offre nuove opportunità di diagnosi e cura, delle aspettative dei pazienti e della esigenza di sostenibilità dei…

Convenzioni. Fp-Cgil Medici: «Prosegue la trattativa dell’equivoco»

mmg

Centri distrettuali h24. No alla privatizzazione delle cure primarie. Non solo ruolo unico, guardiamo alla dipendenza

«Anche nell’incontro esplorativo del 25 giugno con la Sisac si sono confermate le ambiguità della trattativa in corso. È un rinnovo che viaggia fuori dal tempo, fuori dal contesto e con obiettivi dubbi». È quanto afferma Nicola Preiti, responsabile nazionale medicina convenzionata Fp Cgil Medici. «Quando si dice ‘potenziamo il territorio’, significa trasferire servizi, assistenza, funzioni. Dare nuovi ruoli ai professionisti. Ci vogliono…

Bilancio di sostenibilità 2013: un percorso comune per il Gaslini e il Galliera

DSC_2880_13392_818

L’Istituto Giannina Gaslini e l’Ospedale Galliera hanno deciso di intraprendere insieme la progettazione dei rispettivi Bilanci di sostenibilità per l’anno 2013 sulla base di un comune percorso finanziato dalla Regione Liguria con il supporto tecnico di Confindustria Genova, tramite la sua società di servizi Ausind: un’iniziativa dettata dalla volontà di rispondere ai crescenti bisogni di trasparenza, informazione e verificabilità dell’operato dei due ospedali, allo scopo di rafforzare il rapporto fiduciario con i propri interlocutori sociali. Il bilancio di …

Patto della Salute, Lorenzin: «Auspico che non ci siano sorprese»

beatrice lorenzin4

In attesa del via libera della Conferenza Stato Regioni. Lorenzin: «Questo Patto sarà veramente il passo decisivo per garantire la sostenibilità del sistema sanitario per i prossimi 15-20 anni».

“Sono molto soddisfatta del risultato ottenuto e dello spirito di responsabilità che ha contraddistinto tutte le riunioni. Gli assessori regionali al tavolo hanno avuto una visione di ampio respiro, non ci sono state divisioni territoriali ne’ politiche e questo ha consentito di affrontare tutti i problemi con spirito costruttivo”.Così scrive il ministro della Salute nell’editoriale…

Approvata la riforma dello statuto Enpam

Alberto Oliveti

Lo Statuto entrerà in vigore dopo il via libera dei ministeri vigilanti.
Snellito il consiglio di amministrazione, tagliati i costi, i contribuenti eleggeranno propri rappresentanti nel parlamentino dell’ente di previdenza: sono alcune delle novità previste dal nuovo Statuto della Fondazione Enpam approvato lo scorso fine settimana.
“Il testo” afferma una nota dell’Ente “riduce il numero dei componenti del Cda da 27 a un massimo di 17. Del Consiglio nazionale (il parlamentino della Fondazione), invece, non faranno più parte solamente i presidenti degli Ordini provinciali dei medici…