-

Archive | News

1.765.213 malati curati con 13.672.487 prestazioni, 500 medici, 1.500 infermieri, 250 autisti

pronto soccorso

Sono i numeri del nuovo Report annuale sui Pronto soccorso del Veneto

Nell’ultimo anno i Pronto Soccorso del Veneto (46 più 10 punti di primo intervento) hanno accolto e curato 1.765.213 persone, erogando loro 13.672.487 prestazioni sanitarie, pari a 7,7 per paziente, con una spesa complessiva di 178.546.137 euro, e l’impiego di 500 medici, 1.200 infermieri professionali, 300 operatori sociosanitari e 250 autisti dei mezzi. Nel 75% dei casi l’attesa media dei codici bianchi e verdi per ricevere le cure si è attestata al di sotto di un’ora. Il 100% dei codici rossi è stato assistito immediatamente.…

Roma avrà un Registro per i testamenti biologici

ignazio marino

L’Assemblea capitolina ha approvato una delibera di iniziativa popolare che istituisce il Registro comunale delle dichiarazioni anticipate di trattamento. Nelle dichiarazioni il cittadino potrà scegliere a quali cure sanitarie intende sottoporsi in caso di malattia grave e irreversibile. Commentando l’approvazione della delibera il sindaco di Roma Ignazio Marino ha dichiarato: «Èun risultato importante che mi vede impegnato da molti anni. Come chirurgo, che spesso si è confrontato con situazioni di fine vita, oltre che come sindaco, sono convinto che ognuno debba avere la libertà…

Il Fascicolo Sanitario Elettronico nelle Regioni meridionali. Modelli funzionali per l’integrazione tra Ospedale e territorio

fse2

Per le Regioni meridionali realizzare l’architettura del Fse vuol dire accelerare i piani di innovazione digitale, valorizzando le esperienze realizzate negli anni precedenti, mettendo a fattor comune competenze progettuali e di conoscenze, e agire per migliorare la qualità di erogazione del servizio e ridurre il gap organizzativo e gestionale.
L’incontro, previsto a Potenza il 4 luglio e organizzato da e-Sanit@, in collaborazione con il Dipartimento Salute, Sicurezza e Solidarietà sociale, Sevizi alla Persona e alla Comunità della Regione Basilicata, è diviso in due sessioni. …

Istat: Nonostante la crisi segnali positivi emergono sul fronte della salute

bes2014

«Nonostante la crisi e la riduzione della spesa, che negli ultimi anni hanno pesato sulla sanità, il sistema ha complessivamente retto. La speranza di vita italiana è tra le più alte al mondo, è diminuita la mortalità infantile e quella da tumore degli adulti mentre è rallentato il ritmo di crescita della mortalità da demenza negli anziani. L’indice di stato psicologico è però peggiorato con la crisi, soprattutto tra i giovani, che risultano i più colpiti». Lo ha detto nel suo intervento Linda Laura Sabbadini, Direttore Dipartimento Statistiche sociali e ambientali -Istat, alla presentazione…

Fascicolo sanitario elettronico: via libera al primo decreto attuativo

Garante per la Privacy: «Serve il consenso del paziente, gli accessi al fascicolo saranno tracciati».

Primi passi concreti per la realizzazione del fascicolo sanitario elettronico, l’insieme dei dati e dei documenti digitali che rappresentano la storia clinica e sanitaria di una persona. Il Garante per la privacy ha espresso parere favorevole su uno schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri – il primo di una serie di decreti attuativi previsti dalla norma di legge – che consentirà a Regioni e Province autonome di dare il via al Fse. “Già nel 2009” viene ricordato…

Sicurezza del paziente, l’ospedale di Rimini finalista del premio Oms sull’igiene delle mani

ospedale infermi rimini

L’Infermi è l’unica struttura in Italia selezionata per la fase finale dell’”European Hand Hygiene Excellence Award and Innovation Award” del Centro di Ginevra dell’Organizzazione mondiale della sanità. Gli altri finalisti sono quattro ospedali in Spagna, Francia, Inghilterra, Germania.

Importante riconoscimento dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per l’Ospedale Infermi col progetto legato all’igiene delle mani portato avanti nell’Azienda Usl. L’Infermi è infatti stato selezionato, unico ospedale in Italia, per la fase…

Terzo settore: riflessioni delle Regioni sulle linee guida per la riforma

terzo settore

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nella riunione del 12 giugno scorso, ha approvato un documento contenente “Prime riflessioni sule linee guida per una riforma del terzo settore“. Il testo è stato trasmesso dal presidente Vasco Errani al ministro Giuliano Poletti, in vista della presentazione di un disegno di legge delega in materia. “Appare difficoltoso” affermano le Regioni nel documento “promuovere una riforma del Terzo Settore senza collocarla in una visione più ampia di Welfare. In alcuni punti del documento, forse anche …