-

Archive | Professioni

Scuola. Psicologi: 63% 14-19enni la preferisce in presenza

scuola presenza

L’indagine consegnata alla Ministra Azzolina: didattica a distanza genera stress, noia e fatica.

Oltre 6 ragazzi su 10 fra i 14 e i 19 anni tengono “molto” alla didattica in presenza. Oltre il 54% ne soffre “molto” la mancanza. La scuola è associata a socialità, crescita, confronto, le lezioni a distanza a fatica, stress, noia. Questi i primi risultati dell’indagine portata avanti dal Centro Studi del Consiglio nazionale dell’Ordine degli psicologi nell’ambito delle attività congiunte con il Ministero dell’Istruzione per dare supporto alle istituzioni scolastiche nel periodo dell’emergenza. …

Un anno da dimenticare? No da ricordare

top view of vaccines and syringe on black background .

“Una pandemia che ha sconvolto le nostre vite. Un virus che è stato protagonista più che attori e personaggi famosi di tutta la storia. Ma come ogni avvenimento drammatico, c’è una luce in fondo al tunnel. Prima la speranza, ora la certezza, che esistono risorse. Il vaccino è una di questa” afferma Maria Cavallo, Presidente della Commissione di albo nazionale degli Assistenti sanitari.

Una pandemia in un anno da dimenticare? 2020 anno bisesto, anno funesto? No, un anno, il 2020, che ha scritto la storia della medicina pubblica. Nessuno poteva prevedere in modo puntuale quel che…

Covid-19, L’Iss pubblica le linee guida Siaarti e Simla per la priorità in terapia intensiva, che non dipende dall’età

ospedale covid

Con la pubblicazione all’interno del sistema nazionale di linee guida dell’Istituto Superiore di Sanità diventa testo di riferimento il documento prodotto dalla Società Italiana degli Anestesisti e dei Medici Legali in merito alla priorità di cure in terapia intensiva nei casi in cui l’offerta del sistema sanitario non soddisfi la domanda.

È disponibile sul Sistema Nazionale Linee Guida dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss) il documento “Decisioni per le cure intensive in caso di sproporzione tra necessità assistenziali e risorse disponibili

Vaccini, Fials: Patentino di immunità per chi opera in reparti sensibili. Obbligo è sconfitta della ragione

giuseppe Carbone

Per il segretario generale Carbone “Una possibile soluzione sarebbe quella di un mix di promozione e moral suasion”.

“L’obbligo di vaccinazione contro il coronavirus potrebbe essere un’ipotesi costituzionalmente praticabile solo attraverso una legge del Parlamento o di un decreto legge del governo che sia poi convertito in legge. Ma è anche vero che ricorrere all’obbligo è sempre un po’ una sconfitta della ragione. Una possibile soluzione sarebbe quella di un mix di promozione e moral suasion. E solo se i risultati non dovessero essere quelli sperati, si potrebbe pensare…

Puglia, la gravidanza a rischio non costituisce periodo di servizio per l’accesso alla graduatoria per la Medicina Generale

donna medico

Anelli (Fnomceo) agli amministratori e ai politici: “Il rispetto dei diritti delle Donne Medico paradigma della nostra democrazia”.

Non va giù al Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici, Filippo Anelli, l’ingiustizia perpetrata, in Puglia, verso le donne medico: la Regione esclude infatti il periodo della gravidanza a rischio dal computo dei punteggi relativi ai titoli di servizio per accedere alla graduatoria unica per la Medicina Generale. Così, dopo aver censurato il fatto già il 24 dicembre scorso, in veste di Presidente dell’Ordine di Bari, e dopo la lettera…

Smi: Siano implementate le misure per la sanità nel Recovery Plan.

Giuseppina Onotri 2 (1)

La Direzione Nazionale Sindacato Medici Italiani ribadisce la disponibilità per i vaccini.

 

«La Direzione Nazionale del Sindacato Medici Italiani riunita in modalità on-line nella sua discussione ha chiesto al Governo d’implementare le misure  alla sanità nel Recovery Plan e allo stesso tempo ha  espresso la piena disponibilità a collaborare, in tutto il Paese,  all’organizzazione per la campagna vaccinale anti- covid» così Pina Onotri, Segretario Generale del Sindacato Medici Italiani in una dichiarazione illustra i principali punti  discussi all’assise del proprio…

Fofi: La partecipazione dei farmacisti alla vaccinazione contro la Covid-19 va programmata al più presto

vaccino-1-619x368

“Necessario individuare il percorso di formazione a questa prestazione, che potrebbe essere lo stesso già previsto per i medici, e fissare gli obiettivi. Ed è fondamentale che tutti farmacisti di comunità vengano vaccinati a loro volta per poter operare nella massima sicurezza possibile” afferma il presidente Mandelli.

“In questo momento in cui si richiede il massimo sforzo da parte del Servizio sanitario nazionale, e la piena collaborazione di tutti i professionisti della salute, sono un passaggio importantissimo le dichiarazioni del Commissario Straordinario, Domenico…