-

Archive | Professioni

Covid-19, stress e burn-out nel personale sanitario: al via uno studio di real-life

medico stanco

Obiettivo: valutare i fattori e le situazioni che hanno prodotto quella che è forse la crisi più acuta, in termini di stress lavorativo e di burn-out, che sia stata vissuta dai Servizi Sanitari dal dopoguerra ad oggi. Elaborato un questionario agile, rivolto a tutte le categorie professionali della Sanità.

di Giovanni Nolfe*, Annarita Vignapiano*

La pandemia da COVID-19 ha innescato una serie di gravi ripercussioni sulla Sanità del nostro Paese,  in primo luogo, purtroppo, per il suo costo in termini di vite umane. Si stanno mettendo in atto numerose riflessioni sul piano clinico, epidemiologico…

Elezioni Enpam, Per Fimp sì al voto

Paolo Biasci

Il Presidente Biasci: «Pretestuose le motivazioni di associazioni di Medici e Odontoiatri scarsamente rappresentative che chiedono l’annullamento della consultazione. Inopportuno tentare di approfittare dell’emergenza per dividerci e mortificare l’enorme sforzo compiuto per rispettare il mandato».

«Sosteniamo con forza il sì al voto per il rinnovo dei Comitati Consultivi e dell’Assemblea Nazionale della Fondazione ENPAM. Chi dice che queste elezioni non s’hanno da fare tenta, con motivazioni pretestuose e inopportune, di approfittare di un momento di emergenza legato al Covid-19.…

Decreto Maggio, Nursing Up: occorre più coraggio da parte del Governo

Presidente Nursing Up Antonio De Palma

De Palma: «Ridicola la cifra di 500 milioni in più per la Sanità».

Preoccupazione per l’immediato futuro di una categoria da troppo tempo esposta a orari di lavoro massacranti, che non fanno certo il paio con la necessaria tutela della dignità di chi ogni giorno, in questo momento più che mai, sta rischiando sulla propria pelle per difendere la salute pubblica. Sono questi i sentimenti con cui i vertici del Nursing Up, il Sindacato degli Infermieri italiani, nella persona del Presidente Nazionale Antonio De Palma, commentano la discussione in atto sul tavolo del Governo circa lo stanziamento…

Cimo: Ostacolare regolari elezioni Enpam sarebbe inutile e dannoso

medico che scrive

“Riteniamo che i medici dipendenti hanno il diritto, anchor più che il dovere, di partecipare a questo voto ora, anche per non rinunciare ad avere voce in capitolo in futuro nell’evoluzione dell’ente, nella gestione e delle maggiori tutele per la categoria” afferma il sindacato dei medici.

I buoni risultati della gestione della Fondazione Enpam, soprattutto negli ultimi anni, parlano da soli e la continuità deve essere garantita con le programmate elezioni che hanno già il pieno sostegno delle migliaia di firme raccolte dalle liste ufficiali, tra cui quelle dei medici dipendenti…

Cosa ricorderemo del 2020 in sanità?

2020

Serve una nuova 833 e una nuova Europa. Lettera aperta al Ministro Speranza dall’Associazione Nazionale Medici e Operatori Sanitari.

Come sarà ricordata tra 10 anni la lezione del 2020, l’anno del Coronavirus? Anno caratterizzato da una lunga crisi economica, certamente. Chi oggi allarga i cordoni della borsa, domani dovrà onorare i debiti fatti. E temiamo che per anni saremo tutti, ma noi italiani per primi, in una condizione di difficoltà che richiederà un grande sforzo della politica e dei cittadini compreso quello di riuscire finalmente a far pagare le tasse a chi non le paga…

Medicina di Emergenza-Urgenza, dalla Simeu lettera aperta alla politica

emergenza urgenza

Il presidente nazionale Simeu, Salvatore Manca in una lettera aperta alla politica individua i punti che andrebbero affrontati con la classe politica e possibilmente risolti per una Medicina d’urgenza al passo con i tempi.

“L’emergenza Covid-19 che ha colpito duramente il nostro paese ha messo in evidenza dei lati positivi con la grande risposta della Medicina di Emergenza-Urgenza, che con tutti i suoi operatori senza distinzione, e nel territorio come negli ospedali, ha dimostrato competenza, dedizione, attaccamento, tenacia, passione, ma questa emergenza ha messo a nudo anche

Covid-19, Gli assistenti sociali: Situazione gravissima, le vittime ora sono i fragili

sociale

“I sussidi non bastano, non abbiamo più donne, uomini e risorse per rispondere al grido di aiuto”.

“Qual è la strategia, qual è il disegno per arginare l’epidemia di povertà e della crisi sociale che è sotto i nostri occhi?  La Caritas parla di un più 100% di richieste d’aiuto, i dati Inps confermano un incremento di 100.000 domande per il Reddito di Cittadinanza.  In queste settimane gli assistenti sociali e gli operatori sociali in tutti i comuni hanno lavorato 15 ore al giorno per garantire i servizi precedenti e l’aiuto straordinario, sabati e domeniche compresi. Cosa ci sarà…