-

Archive | Regioni e ASL

Sbloccate le borse di studio Università Catanzaro

medici
La soddisfazione dell’Anaao

L’Anaao Assomed Calabria esprime la propria soddisfazione nell’apprendere l’inizio dell’erogazione delle borse di studio per gli iscritti alle scuole di specializzazione del primo anno afferenti all’Università Magna Grecia di Catanzaro. “Aver contribuito alla risoluzione di una problematica che vedeva direttamente interessati giovani medici nonché l’equilibrio delle proprie famiglie – commentano Luigi Ziccarelli, Segretario Regionale Anaao e Michele Quero, Responsabile Anaao Giovani Calabria – è motivo di grande soddisfazione.…

Al Gemelli inaugurazione nuova unità mobile Carovana della Prevenzione di Komen Italia

Carovana della Prevenzione Komen Gemelli
Dopo aver percorso oltre 70.000 km in tutta Italia e aver offerto 50.000 esami gratuiti di diagnosi precoce, il programma di promozione della salute femminile si rafforzerà ulteriormente

Una nuova unità mobile della Carovana della Prevenzione, il progetto di tutela della salute femminile che la Komen Italia svolge da anni con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs a Roma, è stata inaugurata oggi al Policlinico Gemelli. Questa ulteriore unità mobile, resa disponibile grazie a una generosa donazione da parte di Enav, società che gestisce il traffico…

La denuncia dell’Anaao: specializzandi senza borsa di studio all’Università Magna Graecia di Catanzaro

giovani medici
Richiesto un incontro atto a discutere le criticità

“L’Anaao Assomed Calabria esprime il proprio disappunto per l’ennesima ingiustizia subita dagli specializzandi dell’Università Magna Graecia di Catanzaro. Si rende noto che gli specializzandi, iscritti al primo anno di corso, non hanno ancora percepito, dal mese di Novembre, la borsa di studio prevista da contratto. Tale mancanza grava direttamente sui medici in formazione specialistica e soprattutto sull’economia delle proprie famiglie”. Così in una nota Michele Quero, Responsabile Anaao Giovani Calabria e Luigi…

 Al via la convenzione tra Umberto I e Ail Roma per l’attuazione delle cure di continuità assistenziale in ematologia

plasma
Il progetto interesserà i Pazienti ematologici in trattamento chemioterapico antineoplastico curativo; Pazienti con patologie ematologiche croniche, fragili, non autosufficienti; Pazienti ematologici con malattia in fase avanzata per cure domiciliari palliative simultanee

Accesso facilitato alle terapie a domicilio per i pazienti ematologici, contrasto farmacologico al dolore, miglioramento della qualità di vita degli assistiti e delle condizioni psico-fisiche del malato, presa in carico del paziente nel setting più appropriato. Sono questi alcuni degli obiettivi fondamentali…

I nodi della sanità vanno affrontati  strutturalmente

Presidente Regionale Veneto Sindacato Medici Italiani (SMI)

 

Da molti anni la politica sanitaria delle compagini di governo che si sono avvicendate ha tagliato in modo trasversale le risorse del Ssn

di Alberto Pozzi*

La violenza nei pronto-soccorso e nelle sedi di guardia medica, le aggressioni ai sanitari suscitano l’interesse della politica quando diventano fatti di cronaca. Solo allora ci si premura di intraprendere soluzioni d’urgenza, raffazzonate, che più che essere utili per le vittime del sistema riempiono di titoloni le prime pagine dei quotidiani. Ma si è mai chiesta la politica, si sono mai chiesti gli amministratori quali sono…

Rsa, Toscana: aumenta la quota sanitaria per non-autosufficienti

assistenza
Dalla Regione 2,63 milioni alle Asl

Aumenta, a distanza di undici anni dall’ultimo adeguamento, la quota sanitaria a carico del Sistema sanitario regionale della Toscana a favore dei degenti non autosufficienti ospiti nelle Rsa. Lo prevede una delibera, presentata dall’assessora alle politiche sociali Serena Spinelli, approvata ieri dalla Giunta regionale. Il totale delle nuove risorse messe a disposizione delle tre Aziende sanitarie territoriali della Toscana ammonta a 2,63 milioni di euro, che serviranno a finanziare l’aumento della quota capitaria a 54 euro al giorno rispetto…

Fedriga: Regioni efficienti in sanità

m fedriga
Il presidente della Conferenza Regioni commenta la relazione della Corte dei Conti

“Le Regioni sono efficienti anche in un momento così drammatico come la pandemia: le sanità regionali hanno tenuto unito il Paese. Lo conferma la Corte dei Conti nel Referto che la Sezione delle Autonomie ha presentato al Parlamento e relativo al biennio 2020-2021”, dichiara Massimiliano Fedriga, Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. “Le Regioni hanno gestito la spesa sanitaria in modo efficiente, nonostante l’aumento dei costi, di cui occorre tener conto, rileva la magistratura…