-

Archive | Regioni e ASL

Vaccino influenza. La Puglia ribadisce l’obbligo per gli operatori sanitari

vaccinazioni8

«Vaccinarsi – spiega l’assessore Lopalco – tutela la sicurezza di operatori sanitari e dei pazienti. In questo periodo critico poi è assolutamente utile per abbassare la circolazione del virus. Per questo la Regione ha deciso di regolamentare la materia e rendere obbligatoria la vaccinazione per chi accede ai reparti degli istituti di cura».

L’assessore alla Politiche della Salute della Puglia, Pier Luigi Lopalco e il direttore del Dipartimento Politiche della Salute, Vito Montanaro, hanno inviato ieri alle Asl, alle aziende ospedaliere, agli Irccs pubblici e privati, agli enti ecclesiastici,…

Gallera (Lombardia): Assunti 1.760 infermieri a tempo indeterminato

infermiera-mascherina3

2.000 per emergenza Covid e previsti altri 1.600 di comunità

“Regione Lombardia ha sempre ritenuto fondamentale il ruolo dell’infermiere, investendo risorse concrete per le assunzioni non solo in fase di emergenza. Stupiscono e amareggiano le affermazioni dei rappresentanti del Sindacato NurSind che generano solo confusione”. Lo afferma in l’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera. “Appena le norme nazionali lo hanno consentito – spiega Gallera – abbiamo avviato una politica di irrobustimento degli organici…

Emilia Romagna: 3,5 milioni di euro in prevenzione patologie croniche e benessere psicofisico

alimentazione donne

Alimentazione e stili di vita corretti, no alle dipendenze. Risorse alle Asl per progetti specifici.

Promuovere e facilitare l’adozione di stili di vita sani in ogni età della vita, dall’infanzia alla terza età, prevenire patologie croniche (malattie cardiovascolari, tumori, diabete, malattie respiratorie croniche, problemi di salute mentale), anche attraverso un’alimentazione sana e sicura; contrastare fattori di rischio modificabili, quali il fumo, l’abuso di alcol e la sedentarietà. Guardano a questi obiettivi i progetti finanziati dalla Regione Emilia…

Piemonte: Potenziamento dei Mmg contro l’emergenza Covid

medici9

Incontro fra il presidente della Regione Cirio e l’Ordine dei Medici di Torino.

La necessità di potenziare il meccanismo informativo delle Asl e dei rispettivi Sisp nei confronti di medici di medicina generale e pediatri; la riduzione della tempistica fra l’esecuzione del tampone e l’effettiva comunicazione dell’esito al paziente. Un’ipotesi che è stata messa in campo è quella di valutare la possibilità che sia il laboratorio analisi ad avvisare direttamente il paziente dell’esito; un sostegno ai medici di medicina generale, da parte della Regione, che consenta di supportarli in…

Covid-19, Lazio: pubblicato il bando per reclutamento di personale medico in pensione

medico5

Online la manifestazione d’interesse: gli interessati hanno tempo fino al 29 ottobre.

L’Unità di Crisi Regione Lazio ha pubblicato il bando per il reclutamento straordinario di personale medico in quiescenza. Per far fronte all’emergenza Covid-19 la Regione Lazio ha bandito una manifestazione di interesse per il reclutamento di personale medico in quiescenza nelle specializzazioni di: Malattie Infettive, Anestesia e Rianimazione, Malattie apparato respiratorio, Igiene e Medicina preventiva, Medicina e Chirurgia d’accettazione d’Urgenza, …

Covid-19, Fismu: In Calabria l’immobilismo politico regionale è il vero alleato dell’epidemia

medici25

La denuncia della Federazione: “Andiamo al collasso sanitario e sociale se non si attivano risorse, strutture e personale per contrastare il virus”.

Il segretario regionale di Fismu (Federazione Italiana Sindacale Medici Uniti)  Claudio Picarelli esprima la forte preoccupazione dei medici calabresi e anche dei molti cittadini che assistono da settimane “all’assenza di iniziative della Regione per contrastare la diffusione del contagio da Covid19. L’epidemia corre, ma le istituzioni sono immobili. Abbiamo avuto molti mesi per prepararci, assumere personale, organizzare…

Emergenza covid-19: contact tracing, Bonaccini scrive a Speranza

All'ospedale San Paolo di Milano sono cominciati i test sierologici per il personale medico.  I test sierologici servono ad individuare tutte quelle persone che sono entrate in contatto con il virus. Attraverso i test sierologici infatti  possibile andare ad individuare gli anticorpi prodotti dal nostro sistema immunitario in risposta al virus. Milano 29 Aprile 2020.ANSA / MATTEO BAZZI

Il Presidente delle Regioni definisce ambito e perimetro della proposta avanzata il 24 ottobre al Governo.

L’attività di contrasto alla diffusione del virus prosegue, focalizzando ancora di più l’attività di tracciamento sui focolai familiari, con i servizi sanitari territoriali che potranno ritarare i loro interventi sulla base del carico di lavoro. Così come verranno rafforzati i controlli attraverso l’utilizzo di tamponi rapidi e l’attività di prevenzione estendendo gli screening epidemiologici, con le Regioni che potranno fare accordi con farmacie e strutture private accreditate…