-

Archive | Regioni e ASL

La Neurologia e la Cardiologia della Città della Salute seguono i pazienti a domicilio anche in telemedicina

Foto2 (1)

In questo momento storico all’insegna dell’emergenza Covid-19, la Città della Salute di Torino si è organizzata per seguire i propri pazienti a domicilio senza farli andare in ospedale.

Insomma se il paziente non può venire in ospedale per motivi precauzionali e di sicurezza, è l’ospedale che va a trovarlo a casa. Il Centro Regionale Esperto per la SLA ed il Centro per le Malattie Neuromuscolari (del quale è responsabile Tiziana Mongini), che fanno parte della Neurologia 1 universitaria (diretta da Adriano Chiò), sono attivi e stanno garantendo tutte le prestazioni …

Covid-19, Policlinico Universitario Campus Bio-Medico: con l’intelligenza artificiale risposte in 20 secondi, anche da remoto

campus biomedico

Nel Lazio, al Policlinico Universitario Campus Bio-Medico un sistema di diagnosi precoce e monitoraggio contro il virus. Basato sull’analisi delle immagini tc polmonari, utilizzato con successo in Cina negli ospedali di Wuhan, ha una attendibilità del 98,5%. Un aiuto anche per gli altri ospedali.

Il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, della Rete del sistema sanitario regionale del Lazio, è il primo Ospedale in Europa che acquisisce il sistema di intelligenza artificiale utilizzato negli Ospedali di Wuhan (Cina) per la diagnosi precoce e il monitoraggio di Polmoniti da Covid-19.…

Coronavirus, Lena (Lazio): Da Regione nuove misure per i più deboli

assistenza5

La Regione Lazio ha appena approvato una delibera per unificare e rendere più efficaci i servizi e gli interventi sociali durante l’emergenza del Covd-19.

Lo annuncia Rodolfo Lena, presidente della Commissione Affari istituzionali e componente della Commissione Sanità del Consiglio Regionale del Lazio “Potenziato il Pronto Intervento Sociale per offrire una risposta concreta e urgente a situazioni di emergenza che mettono in pericolo l’integrità, l’incolumità e la dignità di persone. Il servizio – spiega Lena – è reperibile telefonicamente 24 ore su 24 per 365 …

Covid-19. Il Lazio mette a disposizione degli specialisti ambulatoriali la piattaforma di telemedicina

ict shutterstock_158207738

Magi (Sumai-Assoprof): Se utilizzata correttamente per mantenere in contatto lo specialista ambulatoriale con i suoi pazienti cronici, la piattaforma ‘Lazio Advice’, può rappresentare un modello replicabile anche nelle altre Regioni.

“La piattaforma di telemedicina Advice, già attivata dalla Regione Lazio che permette la condivisione e la visualizzazione di immagini diagnostiche, le analisi di laboratorio e il teleconsulto, può rappresentare un momento di svolta importante nel modello organizzativo regionale consentendo da subito di ripristinare quel rapporto tra cittadini…

Covid – 19: Fondazione Umberto Veronesi dona 1 milione di mascherine chirurgiche agli ospedali lombardi

Fondazione Veronesi

«Negli ospedali e sul territorio lombardo il personale sanitario sta svolgendo un lavoro straordinario e dobbiamo tutti poter continuare a farlo in sicurezza» afferma Paolo Veronesi, Presidente della Fondazione.

Fondazione Umberto Veronesi, in accordo con la Regione Lombardia, si è impegnata nell’acquisto di dispositivi di protezione individuali per il personale sanitario degli ospedali lombardi. Un milione di mascherine chirurgiche, fondamentali per la gestione dell’emergenza da Covid-19 in Regione Lombardia, che saranno consegnate entro la fine di questa settimana. L’emergenza…

Coronavirus, Santacroce (Cisl Fp): Il sistema sanitario irpino è in affanno

ospedale

«Per superare una situazione ormai non più sostenibile occorre un coordinamento con protocolli e percorsi più stringenti, personale specializzato ed apparecchiature e, perché no, spostare le professionalità dai reparti chiusi a quelli in emergenza».

«Sappiamo che i provvedimenti fino ad oggi non sono sufficienti», sostiene Antonio Santacroce, segretario generale Cisl Fp IrpiniaSannio. «L’intensità dell’emergenza è elevata, ma bisogna seguire questa direzione, ringraziando tutti coloro che quotidianamente lavorano in prima linea: medici, infermieri ed operatori socio …

Cimo Lazio e Cosips: Servono misure straordinarie per  limitare il contagio, Test a tutti gli Operatori Sanitari

medico5

Cimo Lazio e Cosips hanno proposto all’Assessore D’Amato ed al Direttore Regionale Sanità Lazio Botti con una “Lettera Aperta” di attivare l’azione già intrapresa nel Veneto.

Alla luce di quanto avvenuto in Veneto ed in considerazione degli studi del Prof . Romagnani – affermano Giuseppe Lavra, Segretario Regionale Cimo Lazio e Ernesto Cappellano, Coordinatore Cosips -riteniamo sia necessario, in questo momento cruciale della battaglia  contro il Coronavirus, che la Regione si attivi subito per effettuare i test diagnostici a tutti gli operatori…