-

Archive | Studi e Ricerca

Sclerosi Multipla. Provata l’efficacia della stimolazione magnetica del cervelletto per la neuriabilitazione e il recupero del cammino

Grasso_Koch_Tramontano_06

La combinazione di Stimolazioni magnetiche Cerebellari e la Neuroriabilitazione Vestibolare accelera il recupero del cammino e dell’equilibrio in soggetti con Sclerosi Multipla. Il risultato del trial clinico pubblicato sulla rivista The Cerebellum.

La combinazione di Stimolazioni magnetiche Cerebellari e la Neuroriabilitazione Vestibolare accelera il recupero del cammino e dell’equilibrio in soggetti con Sclerosi Multipla. È quanto è emerso dal recente studio pubblicato sulla rivista The Cerebellum che riporta i risultati del trial clinico condotto presso l’ospedale della…

Covid-19 letale per un paziente con tumore su tre. Per gli uomini rischio quasi doppio rispetto alle donne

studi

Il più ampio studio condotto a oggi su pazienti ‘occidentali’ (Europei) con tumore che hanno contratto SARS-CoV-2, mostra che tre quarti di loro sviluppano almeno una complicanza da Covid-19  Se il tumore è in fase di progressione la prognosi è peggiore, mentre non influenzano il decorso le terapie oncologiche in atto; la terapia tempestiva dell’infezione con antimalarici, tocilizumab e antivirali, da soli o in associazione, riduce invece la mortalità del 60%.

Il Covid-19 è letale per circa un paziente con tumore su tre. Non solo. Ad aumentare il pericolo sono soprattutto il genere…

Sono 837.027 le persone con problemi di salute mentale assistite dai servizi specialistici nel 2018

salute-mentale

Le prestazioni erogate dai servizi territoriali ammontano a 11.039.492 con una media di 14,2 prestazioni per utente. Il Rapporto sulla salute mentale 2018.

Sono 837.027 le persone con problemi di salute mentale assistite nel 2018 dai servizi specialistici (mancano i dati della P.A. di Bolzano), di cui 323.707 entrate in contatto per la prima volta durante l’anno con i Dipartimenti di Salute Mentale. Il 93,4% di queste ha avuto un contatto con i servizi per la prima volta nella vita (first ever pari a 302.392 unità). Gli utenti sono di sesso femminile nel 53,8% dei casi, mentre…

Malattie rare, Identificata una nuova sindrome nel neurosviluppo riscontrata in 7 bambini nel mondo

Mutazione gene MPAK1

Lo studio è stato condotto dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù insieme all’Istituto Superiore di Sanità e ad altri centri internazionali. La patologia, della famiglia delle RASopatie, è dovuta a mutazioni del gene MAPK1 e all’iperattivazione della via di comunicazione intracellulare promossa da questa proteina.

Individuata una nuova sindrome del neurosviluppo causata dalla mutazione di un gene denominato MAPK1 e riscontrata a oggi in soli 7 bambini nel mondo. La patologia fa parte delle RASopatie, un gruppo di malattie rare di origine genetica caratterizzate da un quadro…

Sclerosi multipla, così la microglia risponde all’infiammazione e si prepara al riparare il danno 

disabilità

Lo studio appena pubblicato sulle pagine di Frontiers in Cellular Neuroscience condotto dai ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) e finanziato da FISM (Fondazione Italiana Sclerosi Multipla).

La sclerosi multipla è una patologia del sistema nervoso centrale in cui le cellule del sistema immunitario che provengono dal sangue svolgono un ruolo di primo piano nel sostenere l’infiammazione che caratterizza la malattia. Migrando all’interno del sistema nervoso centrale lo danneggiano e al tempo stesso producono delle sostanze che contribuiscono…

Da Irccs Fondazione Stella Maris e Università di Pisa la prima “fotografia” della situazione di famiglie, bambini e adolescenti con disturbi psichiatrici e neurologici durante il lockdown

FSM

Nei pazienti 6-18 anni cresciuta la sintomatologia ossessiva-compulsiva, i comportamenti correlati a un disturbo post-traumatico da stress e di alterazione del pensiero. Nei bimbi 1- 5 anni  aumentata la sintomatologia ansiosa e le lamentele somatiche come mal di testa e mal di pancia.

Ecco i primi dati emersi dallo studio nazionale che l’IRCCS Fondazione Stella Maris ha realizzato contattando oltre 700 famiglie dei pazienti che erano già stati in cura presso le sue unità operative cliniche (nei mesi prima di marzo), con l’obiettivo di analizzare l’impatto che la pandemia COVID 19 …

Covid-19, Complessivamente il quadro generale in Italia rimane a bassa criticità, con Rt nazionale = 0.95

mascherina

La trasmissione nel nostro Paese nelle scorse settimane è stata quindi sostanzialmente stazionaria. L’età mediana dei casi diagnosticati è ormai intorno ai 40 anni. Il report dal 13 al 19 luglio.

Il ministero della Salute e l’Iss riportano l’analisi dei dati relativi al periodo 13 – 19 luglio 2020, successivo alla terza fase di riapertura avvenuta il 3 giugno 2020. “Per i tempi che intercorrono tra l’esposizione al patogeno e lo sviluppo di sintomi e tra questi e la diagnosi e successiva notifica, verosimilmente molti dei casi notificati in questa settimana hanno contratto…