-

La salute in età adulta si gioca nell’infanzia

Spiel und Freude

Il quadro sulla salute di bambini e ragazzi in Toscana nel nuovo rapporto Ars-Meyer
Nel 2012 i bambini ed i ragazzi in Toscana rappresentano circa il 15% della popolazione, percentuale che negli ultimi vent’anni è sempre più in diminuzione sia in Toscana che in Italia. Sono in generale in buona salute: più attivi fisicamente dei loro coetanei italiani ed anche più virtuosi nell’alimentazione adottata. Questi sono solo alcuni dei dati raccolti nel nuovo rapporto, frutto della collaborazione fra l’Agenzia regionale di sanità e l’Azienda ospedaliero-universitaria Meyer, che fa il punto …

Istat: Il Sistema sanitario sempre più sotto pressione

numeri

Con l’incremento del numero di persone bisognose di cure e assistenza, in futuro sul sistema sanitario nazionale aumenterà la pressione. Diminuisce il deficit della Aziende sanitarie, migliora l’appropriatezza organizzativa e clinica, ma persistono le disuguaglianze di salute e di accessibilità alle cure. Presentato il Rapporto annuale dell’Istat, giunto alla ventiduesima edizione, che sviluppa una riflessione documentata sulle trasformazioni che interessano economia e società italiana, integrando le informazioni prodotte dall’Istat e dal Sistema statistico…

Bal: Una biblioteca online per l’aggiornamento in sanità

logo-bal

Si chiama Bal: “Biblioteca Alessandro Liberati”. È una biblioteca medica virtuale che nasce come strumento di supporto all’attività quotidiana degli operatori sanitari nell’attività assistenziale, nel lavoro amministrativo, nello studio, nell’educazione continua e nella ricerca. L’iniziativa, presentata a Roma lo scorso 26 maggio, è promossa dall’Area Formazione della Direzione Regionale Salute e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, in collaborazione con il Dep (Dipartimento di Epidemiologia del Ssr – Regione Lazio) e con il sostegno delle Aziende sanitarie…

Prevenire la morte del neonato, pubblicata la Raccomandazione ministeriale

neonato prematuro

La Raccomandazione è a tutela del neonato in tutte le fasi: gravidanza, travaglio-parto e dopo la nascita, durante la degenza e l’eventuale trasporto elettivo o in emergenza.

È rivolta alle Direzioni Aziendali, ai Responsabili delle Unità operative interessate e “Blocco Parto” e a tutti gli operatori sanitari coinvolti nell’assistenza delle donne in gravidanza, in travaglio–parto e dei loro neonati la Raccomandazioni ministeriale n. 16 “Raccomandazione per la prevenzione della morte o disabilità permanente in neonato sano di peso>2500 grammi non correlata a malattia congenita

Inquinamento indoor: sotto la lente dell’Iss lo studio dei principali agenti contaminanti

inquinamento indoor

Fornire un quadro di riferimento nazionale sull’inquinamento indoor, pianificare metodologie per rilevare i principali inquinanti, adeguare l’Italia agli standard comunitari sull’esposizione della popolazione ad agenti chimici e biologici all’interno degli ambienti. Sono questi gli obiettivi del Gruppo di Studio Nazionale “Inquinamento indoor” dell’Iss, che farà il punto durante il workshop di oggi “La qualità dell’aria indoor: attuale situazione nazionale e comunitaria”. “Il Gruppo di Studio, ormai da diversi anni” riferisce l’Iss, “sta lavorando per accrescere le conoscenze…

Issirfa-Cnr: in alcune Regioni Lea e diritto alla salute sono meno garantiti

italia

Presentato dall’ Issirfa-Cnr il “Rapporto sulle Regioni in Italia 2013” che mostra forti divari, anche in termini fiscali, con un aumento della pressione e tagli nei servizi dovuti alla situazione economica generale e a quella di sanità e politiche socio-assistenziali in particolare. La sfida più importante che il servizio sanitario nazionale (Ssn) ha di fronte sembra oggi essere rappresentata dal rafforzamento dell’assistenza territoriale, destinata a sostituire l’ospedaliera in molte occasioni, ma le armi a disposizione appaiono spuntate.

Cimo Asmd: necessario riformare la carriera del Medico

riccardo cassi

La proposta di Cimo Asmd presentata al convegno “Medico Oggi, una professione in cerca d’autore”.

«La legge 502 del 92 che ha attribuito ai medici del servizio sanitario nazionale una qualifica dirigenziale ha stravolto la figura del medico dipendente e se non ci saranno gli interventi che chiediamo la Riforma Madia della dirigenza pubblica aggraverà irreversibilmente una situazione che è già al limite». Così introduce la proposta di una nuova carriera medica, Riccardo Cassi, Presidente Cimo Asmd al Convegno “Medico Oggi. Una professione in carca di autore” che si …

La cocaina continua a essere lo stimolante illecito di elezione in Europa

cover relazione droga

Pubblicata oggi la Relazione europea sulla droga.

Il problema delle droghe in Europa è sempre più complesso, mentre continuano a emergere nuove sfide che sollevano timori per la salute pubblica. Questo è quanto si legge nella Relazione europea sulla droga 2014: Tendenze e sviluppi, pubblicata oggi dall’agenzia delle droghe dell’Unione europea (Emcdda) a Lisbona. Nella sua analisi annuale sul problema della droga, l’agenzia torna a descrivere una situazione generalmente stabile, con alcuni segnali positivi correlati alle droghe più tradizionali. A questa situazione di stabilità,…

Il 65% delle persone con diabete insulino trattate non misura correttamente la glicemia

glicemia

Primo studio italiano in real world. Analizza i dati di circa 4.000 pazienti presso un campione di Asl italiane. Solo un terzo dei diabetici (34,7%) trattati con insulina misura la glicemia regolarmente, addirittura il 10% non la misura mai e il 55% la misura meno di due volte al giorno. Questi alcuni dei risultati preliminari emersi da una ricerca di esito effettuata mediante le banche dati amministrative di un campione di Aziende Sanitarie Locali, afferenti a Emilia-Romagna e Toscana, condotta da CliCon e promossa da Abbott. Per la prima volta, sono state raccolte le informazioni sul campo,…