-

Disuguaglianze in salute: in Italia più intense nelle regioni del sud

1-Convegno-annuale-INMP-La-salute-di-tutti-nessuno-escluso_banner_with_menus

Forte impatto delle disuguaglianze in salute sulla mortalità e la morbosità dei cittadini, che costano anche in termini economici, almeno il 10% del Pil. Presentato il Libro Bianco sulle disuguaglianze di salute elaborato grazie a una iniziativa interregionale e sostenuto anche dall’Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e delle malattie della povertà (Inmp).
Perché la salute di poveri e migranti sia tutelata quanto quella del resto della popolazione; perché le disuguaglianze socioeconomiche e culturali non si traducano in malattie e anni di …

Il Tar del Lazio non accoglie i ricorsi di Roche e Novartis. Le aziende farmaceutiche respingono le accuse

avastin lucentis

Il Tar del Lazio respinge i ricorsi di Novartis e Roche contro la sentenza dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, confermando così la multa di oltre 180 milioni di euro per la presunta intesa orizzontale tra le due aziende farmaceutiche in Italia per la commercializzazione di Lucentis® (ranibizumab) di Novartis e Avastin® (bevacizumab). Novartis e Roche respingono fermamente le accuse.

“Novartis” spiega una nota dell’azienda “non ha ancora ricevuto la sentenza definitiva con le motivazioni e pertanto non può commentare in merito al razionale o al contenuto della sentenza…

Indice di Percezione della Corruzione 2014: Italia ancora in fondo alla classifica europea

corruzione

In concomitanza con l’uscita dell’Indice di Percezione della Corruzione (Cpi) 2014 si tiene oggi a Roma l’evento di presentazione dell’innovativo servizio di Transparency International Italia Allerta Anticorruzione – Alac per le vittime o i testimoni di casi di corruzione. Presenti all’incontro Virginio Carnevali, Presidente di Transparency International Italia, Raffaele Cantone, Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, e Ferruccio Dardanello, Presidente di Unioncamere, e Marcella Panucci, Direttore Generale di Confindustria. Nella ventesima edizione

Il metodo del confronto dei costi standard nella sanità altoatesina

bolzano agostena pasdera

“Governance clinica con il confronto dei costi standard” questo il tema al centro della conferenza stampa tenutasi ieri ed alla quale hanno preso parte oltre all’assessora della sanità di Bolzano Martha Stocker, il responsabile dello studio Alberto Pasdera, Adriano Lagostena, direttore dell’Ospedale Galliera di Genova e Markus Marsoner, direttore della Ripartizione per il Controllo di Gestione.

«Il confronto dei costi standard» ha affermato nel corso della conferenza stampa l’assessora della sanità di Bolzano Martha Stocker «è un normale strumento di valutazione …

Oncologia geriatrica: nuove frontiere della cura delle patologie oncologiche nell’anziano

anziani

Si terrà a Roma, il 4 e 5 dicembre, il “1st Rome International Meeting on Geriatric Oncology – Rimog”, congresso che vedrà riuniti molti dei massimi esperti italiani e stranieri, per un confronto avanzato sullo stato dell’arte nella terapia del cancro nei pazienti anziani. Durante i due giorni verranno analizzati i protocolli più innovativi per la cura delle patologie tumorali più comuni nell’età avanzata, saranno esposti gli esiti degli ultimi trattamenti testati con farmaci specifici, ma anche verranno discussi protocolli diagnostici e strategie di utilizzo personalizzato…

Costi sempre più alti a carico dei paziente, riduzione dei servizi. E in tanti denunciano inefficienze

COVER_XIII_A

Presentato il XIII Rapporto sulle politiche della cronicità di Cittadinanzattiva.
Inefficienze e disservizi sanitari ormai sotto gli occhi di tutti e, nello stesso tempo, costi sempre più alti per i pazienti. I cittadini lamentano ritardi nella diagnosi, difficoltà ad accedere ad alcuni esami a causa del ticket, riduzione dei servizi soprattutto a livello ospedaliero e ambulatoriale. Pesano inoltre i problemi legati alla conciliazione della malattia con il lavoro, sia per il paziente che per la famiglia che l’assiste. È questo il quadro che emerge dal XIII Rapporto sulle politiche della…

Legge di Stabilità, Cosmed: dirigenti pubblici e privati, non state sereni, vi stanno di nuovo tagliando le pensioni

soldi4

“La norma sulle cosiddette “pensioni d’oro” contenuta nella Legge di stabilità approvata dalla Camera dei Deputati inciderà negativamente sulla generalità dei contribuenti che avevano almeno 18 anni di contribuzione al 31 dicembre 1995, senza alcuna distinzione e quale che sia la loro pensione, non essendo previsto alcun limite di importo che escluda dal taglio le pensioni più basse. Altro che limatura delle pensioni d’oro! Questi sono tagli anche per quelle di legno!” È quanto dichiara la Cosmed che aggiunge “Il testo approvato con l’ennesimo voto di fiducia addirittura modifica le …

“Non perdiamoci la vista” 2014: bilancio positivo della Campagna itinerante sulle maculopatie

Unità mobile oftalmica IAPB Italia onlus

Oltre 5.000 le persone sottoposte a valutazione del fondo oculare e quasi 16.000 i cittadini che, attraverso un contatto diretto, hanno ricevuto informazioni sulle maculopatie. Questi i principali risultati della campagna di informazione e prevenzione sulle patologie della retina, che ha coinvolto per tutto il mese di novembre Lombardia, Lazio e Sicilia. Nel 2015 l’iniziativa itinerante toccherà altre regioni della penisola.
Si è conclusa la Campagna “Non perdiamoci la vista” promossa dall’Agenzia Internazionale per la prevenzione della cecità-Iapb Italia onlus, in collaborazione…

Dispositivi medici, vaccinazioni e sicurezza del paziente al centro del dibattito del Consiglio europeo

lorenzin europa

Dispositivi medici, vaccinazione e sicurezza del paziente e innovazione sono stati i temi dibattuti ieri a Bruxelles dal Consiglio europeo. I ministri della sanità in primis hanno discusso le nuove regole per i dispositivi medici che si pongono l’obiettivo di migliorare la sicurezza e l’innovazione in Europa nel campo dei dispositivi diagnostici in vitro. “La legislazione proposta” spiega il Consiglio europeo “mira a modernizzare le norme per incoraggiare l’innovazione e assicurare che i dispositivi siano sicuri e possono essere scambiati in tutta l’UE. Essa …