-

Acoi: Chirurghi soffocati dalla burocrazia

burocrazia

«Situazione insostenibile, indispensabile semplificare».

«26 fogli, 39 facciate. Sono le carte compilate per un intervento chirurgico semplicissimo, che richiede non più di 15 minuti. I chirurghi sono letteralmente soffocati dalla burocrazia. La prova è nella foto, l’immagine rende meglio delle parole. Per una fimosi prepuziale, una patologia che richiede una procedura chirurgica di circa 15 minuti, è stato necessario riempire 39 pagine di “scartoffie”, passando il doppio o il triplo del tempo a compilare moduli. Naturalmente la nostra è una provocazione, nessuno …

Bevere (Agenas): Trasparenza ed efficienza contro la corruzione

foto bevere

È necessario attivare «all’interno delle organizzazioni sanitarie di specifici sistemi di allerta idonei a monitorare l’efficienza gestionale delle aziende sanitarie e dei singoli sistemi sanitari regionali, ma anche a scongiurare la realizzazione di comportamenti illeciti».

«In Italia la corruzione prima ancora di essere un fenomeno criminale è un fenomeno culturale ed è legato ad una ripetizione generale, costante ed uniforme di determinati comportamenti in determinate circostanze. Ed in sanità la corruzione si è eretta spesso a regola non scritta, ad uso, a consuetudine, entrando…

Il Veneto vince il Premio Nazionale eGov per l’informatizzazione

sanità digitale

In 18 giorni digitalizzate 1,3 milioni di ricette rosse pari all’85% del totale.

Efficienza interna e semplificazione è la categoria nella quale la sanità veneta si è aggiudicata ieri a Riccione il premio nazionale eGov 2014. Il riconoscimento è stato assegnato a Regione Veneto e Arsenàl.IT (il Consorzio tra le Aziende Sanitarie Venete per l’informatizzazione) per i progetti che hanno permesso la dematerializzazione della ricetta rossa farmaceutica, oggi a regime in tutta la regione, e per l’attività di labelling, vale a dire di certificazione di interoperabilità dei software sanitari,…

Eterologa, Dirindin (Pd): Serve un intervento urgente. Il Ministro faccia la sua parte»

nerina dirindin

«Non è più il tempo dei rinvii e delle attese, sulla fecondazione eterologa serve un intervento urgente del ministro della Salute che ne regolamenti l’avvio», Lo afferma la senatrice Nerina Dirindin, capogruppo Pd in commissione sanità del Senato. «Dopo che il 17 settembre scorso – ricorda Dirindin – il Governo ha accolto, con parere favorevole, un ordine del giorno che impegna lo stesso Governo, a “procedere senza indugio” al recepimento della direttiva europea del 2006 con atto regolamentare (ovvero senza bisogno di una legge), il ministro deve procedere».…

Spallanzani: non solo Ebola…

Valerio Fabio Alberti

Zingaretti: punta di diamante nel rilancio del sistema sanitario regionale

Si è svolta stamane la visita del Presidente della Regione Lazio  Nicola Zingaretti all’Istituto Nazionale per le Malattie infettive “Lazzaro Spallanzani”.
Il Commissario Straordinario Valerio Fabio Alberti (nella foto) e il direttore scientifico Giuseppe Ippolito hanno accompagnato il Presidente della Regione a visitare il centro di alto isolamento costruito dalla protezione civile. “ E’ un importante momento di riorganizzazione– ha dichiarato Alberti all’apertura dell’incontro – un occasione…

Il Sottosegretario alla Salute Vito De Filippo incontra i rappresentanti di sindacati e regioni

vito de filippo

“Un nuovo Patto con i professionisti produttori di Salute per attuare  il Patto per la Salute”
Si è tenuto ieri presso la sede del Ministero della salute il primo incontro del Sottosegretario alla salute Vito De Filippo, dopo l’attribuzione della delega ai rapporti con il sindacato, con i rappresentanti di sindacati e Regioni. L’incontro si è svolto in un clima di fattiva collaborazione ed ha evidenziato la questione strategica per la quale i processi di modifica innovativa che il nuovo Patto per la Salute mette in essere per difendere, consolidare ed estendere la capacità del SSN nella sua…

Terapia del dolore, Ministri della salute e della difesa firmano accordo per la produzione di sostanze a base di cannabis

lorenzin pinotti

Il Ministro della salute Beatrice Lorenzin e il Ministro della difesa Roberta Pinotti hanno presentato e sottoscritto pubblicamente il 18 settembre l’accordo di collaborazione per l’avvio di un progetto pilota per la produzione nazionale di sostanze e preparazioni di origine vegetale a base di cannabis. La cannabis sarà prodotta dallo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare. Federfarma: Farmacie pronte alla distribuzione ai pazienti

“Le farmacie sono pronte ad assicurare la disponibilità delle preparazioni con cannabis sulla base delle forniture che arriveranno…

Un test del DNA permetterà di provare se una persona ha subito violenza o maltrattamenti

donna

Sarà presentato domani dell’ospedale Molinette della Città della Salute e della Scienza di Torino, in occasione del Convegno “La salute della donna vittima di violenza: la prova dei maltrattamenti e le conseguenze psicologiche”. 

Arriverà in Italia un test del DNA che permetterà, come già accade negli USA, di sapere se una persona è stata vittima di violenza e maltrattamenti e da quanti anni lo è. Questo rivoluzionario test verrà presentato venerdì 19 settembre 2014 dalle ore 8,45 alle ore 18, presso l’Aula Magna A.M. Dogliotti dell’ospedale Molinette della Città della Salute e della Scienza…

In Sicilia oltre il 10% dei pazienti cardiopatici fa uso improprio di Fans. I medici di Agrigento sposano il progetto CardioPain

farmaci

L’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Agrigento è il primo in Italia ad implementare il progetto CardioPain, nato con l’obiettivo di ridurre l’uso improprio di antinfiammatori non steroidei (Fans) nei pazienti a rischio cardiovascolare, e guadagnatosi il plauso dell’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa). 

Pazienti cardiopatici e farmaci antinfiammatori non steroidei (Fans): una relazione pericolosa quando a essere trattate sono forme di dolore cronico e il rischio di uso improprio è molto alto. L’abuso di antinfiammatori è, infatti, una pratica tutta italiana, tanto da porci…