-

Il 40% dei macchinari presenti negli ospedali italiani risale a circa 10 anni fa

macchinari

Offerta Tecnologica: è possibile rinnovare il parco macchine senza aumentare la spesa sanitaria? Lo stato dell’arte e le soluzioni al 46° Congresso Nazionale Sirm. Secondo una recente indagine del Censis, il 74% degli italiani considera i soldi pubblici spesi per acquistare tecnologie medicali come un investimento utile, e non come un costo da tagliare. Le apparecchiature medicali sono nell’immaginario collettivo immediatamente ricondotte alla produzione di salute a strettamente connesse alla crescita economica del Paese. Tuttavia, da un’indagine Swg, il…

Simspe: Grandi difficoltà organizzative per l’assistenza sanitaria penitenziaria

detenuti

Dal XV Congresso della Società Italiana di Medicina e Sanità Penitenziaria, Simspe-onlus in corso a Torino l’invito ad omogeneizzare il sistema. Le leggi attuali delegano il sistema sanitario alle Asl locali, generando così sistemi organizzativi disomogenei nei 205 Istituti Penitenziari Italiani; il Congresso intende sensibilizzare proprio su questo, rilevando come si tratti di un problema comune. “Le Asl, inoltre” afferma la Simspe, “non hanno né i mezzi, né il know how necessario per operare nei luoghi di restrizione della libertà. In epoca di spending review, con la sanità pubblica…

Il Consiglio di Stato accoglie il ricorso del Veneto contro la sospensiva del Tar per l’uso di Avastin

avastin lucentis

“Nuova vittoria della Regione del Veneto nella “battaglia” ingaggiata per poter utilizzare il farmaco Avastin (ritenuto dall’effetto equivalente) invece dell’estremamente più costoso Lucentis nella cura delle maculopatie senili. Con una propria ordinanza, depositata il 15 maggio, il Consiglio di Stato” riferisce una nota della Regione Veneto “ha infatti accolto il ricorso proposto dalla Regione contro l’ordinanza del Tar del Veneto con la quale era stata accolta la richiesta di sospensiva degli atti regionali per l’uso dell’Avastin, avanzata dall’azienda produttrice del Lucentis,…

Bolzano: per la sanità altoatesina misure concrete entro metà settembre

fotoklausursan

La riorganizzazione complessiva, i servizi sul territorio, il personale, le prestazioni: sono i quattro ambiti della sanità altoatesina che altrettanti gruppi di lavoro affronteranno da subito per sviluppare misure concrete entro metà settembre.

«Due giorni in cui abbiamo discusso tutte le tematiche che interessano la sanità altoatesina, per rafforzare la collaborazione ai vari i livelli e delineare gli obiettivi da raggiungere». Così l’assessore l’assessore provinciale di Bolzano Martha Stocker ha spiegato il senso della riunione a porte chiuse durata due giorni con i rappresentanti…

Approvato a Torino il nuovo Codice Deontologico dei Medici

amedeo bianco

Sedici ore di consultazioni, centoquaranta votazioni, settanta emendamenti accolti sui trecento presentati: il nuovo Codice Deontologico dei Medici è stato approvato il 18 maggio scorso a Torino, a larghissima maggioranza approvato dal Consiglio Nazionale della Fnomceo. Ottantasette sono stati i voti favorevoli, dieci i contrari, due i Presidenti astenuti. Presenti, sino all’ultimo, i presidenti delle Commissioni Odontoiatriche, i quali hanno proposto, vedendoli tutti accolti, emendamenti di specifico interesse professionale. Il “Codice di Torino” nasce dopo un’amplissima…

Papotto (Cisl Medici): positivo incontro alla Sisac

biagio papotto

«La Sisac, in accordo con Cisl Medici/Intesa Sindacale, ha deciso di intraprendere una serie di riunioni con le singole delegazioni sindacali che non avranno valore negoziale bensì esplorativo e che inizieranno dal prossimo 23 maggio». È quanto riferisce Biagio Papotto, Segretario Generale Cisl Medici in merito al secondo incontro alla Sisac lo scorso 15 maggio per la contrattazione del rinnovo degli Accordi Collettivi Nazionali dei medici convenzionati. «La piattaforma della Cisl Medici» prosegue Papotto, …

Le imprese che operano nel comparto dei servizi e prodotti per la sanità guardano con fiducia al 2014

exposanità

Per 9 aziende su 10 l’anno si chiuderà con fatturati stabili o in crescita, e per i prossimi tre anni si attende una crescita del mercato. Ancora lunghi i tempi di riscossione dei crediti dalla sanità pubblica e criticità nei confronti dei tagli alla sanità.

Una valutazione positiva dei primi mesi del 2014 arriva dalle imprese che operano nel comparto dei servizi e prodotti per la sanità, con oltre la metà degli imprenditori che giudica particolarmente positivo l’andamento aziendale attuale. A rassicurare, la chiusura dell’esercizio 2013, che rispetto al 2010 è stato all’insegna della crescita…

Caso Herceptin, Aifa: identificati ulteriori medicinali contraffatti. Le indagini individuano i grossisti e gli operatori coinvolti

herceptin

“A seguito delle indagini scaturite dal caso relativo al furto e al successivo riciclaggio di diverse confezioni del farmaco Herceptin, avviate dall’Aifa e dai Carabinieri Nas, sono stati identificati ulteriori medicinali, alcuni dei quali rubati in Italia, che sarebbero stati contraffatti e reintrodotti con falsa documentazione in altri paesi europei”. È quanto riferisce una nota dell’Agenzia Italiana del Farmaco che spiega: “Secondo le indagini dei Nas, in questo traffico sarebbero stati coinvolti diversi grossisti europei che avrebbero emesso le fatture utilizzate per vendere…

Presidente Rea (Sicop): «In Italia esistono ancora medici considerati di serie B, follia»

sicop

«In Italia le regioni perseguono strategie diverse, ma qualunque sia il modello, il parametro deve essere sempre lo stesso: la qualità. C’è bisogno di stimolare confronti all’interno e all’esterno delle regioni stesse, perché una competizione positiva rappresenta sempre una spinta al miglioramento. Sarebbe sempre auspicabile una trasparenza e una gestione realmente manageriale, così da controllare, ridiscutere e ridefinire le scelte precedentemente proposte, attraverso un dialogo continuato tra operatori e amministrativi». Così Roberto Rea, presidente Sicop…