-

Salute: la Finlandia è il miglior paese al mondo per madri e figli, la Somalia il peggiore. L’Italia risale dal 17° all’11° posto

somalia

Il 15° Rapporto di Save the Children sullo Stato delle Madri nel Mondo ha analizzato le condizioni di mamme e bambini in 178 paesi: le nazioni in fondo alla classifica negli ultimi anni hanno vissuto un conflitto o una catastrofe naturale.
Ancora una volta il Nord Europa è in testa allo Stato delle madri nel Mondo di Save the Children, la classifica dei Paesi dove lo stato di salute della madre, il livello di istruzione, le condizioni economiche, politiche e sociali garantiscono il benessere alle mamme e ai loro figli. Sono infatti Finlandia, Norvegia e Svezia che si aggiudicano il podio nella 15esima…

Green Health, fai la differenza: i farmaci fonte di contaminazione ambientale

green health

Un Progetto Apmar, Fondazione con il Sud e Aifa per l’uso consapevole dei farmaci e il rispetto dell’ambiente
“Green Health, fai la differenza: campagna di sensibilizzazione per un uso consapevole e senza sprechi del farmaco” è un progetto Apmar, Associazione Persone con Malattie Reumatiche, che vuole contribuire a sviluppare una nuova coscienza sociale sull’importanza di un uso consapevole del farmaco puntando, in particolar modo, al coinvolgimento di alcune fasce di popolazione: anziani, disabili, giovani, famiglie, stranieri, medici di base e veterinari. Il progetto è finanziato…

Racket farmaci antitumorali, Cipomo: necessario seguire indicazioni Aifa per riconoscere farmaci contraffatti

farmaci

«Il racket non riguarda solo i farmaci antitumorali, ma anche i farmaci biologici usati per le malattie reumatologiche e neurologiche, tutti farmaci dal costo molto elevato» dichiara Bruno Daniele consigliere Cipomo. «I furti non avvengono solo nelle farmacie degli ospedali, ma anche sui TIR che trasportano i farmaci. È proprio questo elemento a suggerire il coinvolgimento della criminalità organizzata che deve avere ramificazioni internazionali importanti in considerazione della destinazione estera dei farmaci rubati. I farmacisti ospedalieri e gli oncologi medici coinvolti…

“Tutta la vita che c’è”: una grande campagna itinerante per dare voce a migliaia di donne italiane con tumore al seno avanzato

10003901_638615962860532_153363674_n

In Italia e in Europa sono migliaia le donne che combattono contro il tumore al seno in fase avanzata e che oggi grazie ai progressi delle terapie convivono sempre più a lungo con la malattia, con una migliore qualità di vita. Un vero e proprio “esercito” di persone attive, ma ancora invisibili e senza voce: sui media e nell’opinione pubblica si parla poco di queste pazienti, che non trovano in misura adeguata le informazioni e il supporto di cui hanno bisogno. A loro è dedicata “Tutta la vita che c’è”, una campagna nazionale itinerante d’informazione realizzata con l’obiettivo di dare finalmente…

Giornata per la Ricerca 2014, tutti i goal messi a segno dalla Facoltà di Medicina della Cattolica nell’ultimo anno

ricerca

La Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica, con il Policlinico A. Gemelli, è una industriosa “fucina della ricerca”: sono infatti numerosissimi gli studi in corso, da quelli di ricerca di base, a quelli in fase clinica, nonché i progetti internazionali che vedono coinvolti gli oltre 700 ricercatori operanti all’interno dei diversi Istituti, ciascuno con le proprie specificità e i propri obiettivi: dalla ricerca in campo neurologico a quella sulle malattie più diffuse nella popolazione come quelle cardiovascolari e oncologiche, come pure la ricerca sulle malattie…

Berlusconi e la cura delle persone affette da Alzheimer

berlusconi

«Sarà davvero utile a chi soffre il servizio che presterà l’ex presidente del consiglio? Anche se poi saranno le specifiche condizioni a indicare gli atti più opportuni, è utile ricordare che Berlusconi -indipendentemente da valutazioni politiche- è persona intelligente e sensibile e capace di intense relazioni; saprà adattare queste sue doti naturali anche ad una condizione per lui assolutamente nuova». È quanto dichiara Marco Trabucchi, presidente dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria e componente del Comitato scientifico dell’Istituto superiore…

“Verso un ospedale senza infezioni”, parte oggi al Gemelli la campagna di sensibilizzazione per l’igiene delle mani

140404_manifesto_MANOAPERTA_S4

Il progetto di comunicazione e di educazione sanitaria intitolato “Ti sei lavato le mani?”, promosso dalla Direzione del Policlinico, è parte di un articolato programma di interventi e iniziative per la lotta alle infezioni ospedaliere presentato oggi in occasione della Giornata Mondiale per l’igiene delle mani istituita dall’Oms.

Verso un ospedale senza infezioni: è questo l’ambizioso obiettivo che si è dato il Policlinico universitario A. Gemelli e che parte da un gesto semplice, ma fondamentale: il lavaggio delle mani prima e dopo ogni manovra che prevede il contatto con il paziente…

Oggi la Giornata internazionale dell’ostetrica

giornatafnco

“Midwives changing the world one family at a time” ovvero “Le ostetriche che cambiano il mondo partendo dalle famiglie” . Questo è lo slogan lanciato dall’Icm (International Confederation of Midwives – Confederazione internazionale delle ostetriche) per la Giornata Internazionale che si celebra oggi 5 maggio 2014. Anche la Federazione dei Collegi ostetrici italiani (Fnco) promuove come di consueto questa iniziativa tra le ostetriche italiane. Un momento in cui la comunità mondiale delle ostetriche, nel celebrare la propria professione, richiama l’attenzione…

Anaao Giovani: Programmare prima di modificare l’accesso al corso di laurea in medicina

università

“Anaao Giovani esprime perplessità in merito alle dichiarazioni del Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini sulla volontà di abolire l’attuale sistema di accesso a numero programmato al corso di laurea in Medicina e Chirurgia per sostituirlo con una selezione “sul campo”, da svolgere durante il primo anno di studi, basata sul modello attualmente in vigore in Francia. L’Italia, oggi più di ieri” spiega l’Anaao Giovani in una nota, “ha bisogno di una programmazione “chirurgica” dei medici da formare per il futuro impiego nel Ssn; che consideri le corrette “proporzioni” riguardo ai …