-

Diabete: i ricoveri causati dalla malattia costano annualmente 100 euro ad ogni italiano

ricoveri

Le complicanze del diabete sono numerose e gravose, tant’è che spesso risulta necessario il ricovero in ospedale. Basti pensare che una persona con diabete su quattro in Italia viene ricoverata almeno una volta nel corso dell’anno, a causa proprio di queste complicanze. Infatti, rispetto alle persone che non soffrono della malattia, coloro che hanno il diabete hanno un rischio doppio di essere ospedalizzate e la loro permanenza in ospedale è mediamente del 20% più lunga. Il diabete è responsabile ogni anno di 12 mila ricoveri in più ogni 100 mila persone. Tutto questo comporta non solo un problema…

Istat: migliora lo stato di salute fisico, peggiora quello mentale

mmg

Presentati i risultati dell’indagine “Condizioni di salute e il ricorso ai servizi sanitari – 2013”. Rimangono invariate le disuguaglianze sociali nella salute, nei comportamenti non salutari, nelle limitazioni di accesso ai servizi sanitari. Permane lo svantaggio nel Mezzogiorno rispetto a tutte le dimensioni considerate.

Quella italiana è una popolazione che invecchia, in cui le patologie croniche sono sempre più diffuse. Rispetto al 2005, diminuiscono malattie respiratorie croniche e artrosi – la popolazione che invecchia proviene da esperienze di vita sempre…

Asl 7 e Aou Senese: Percorso riabilitativo territoriale interaziendale per pazienti affetti da sclerosi multipla

riabilitazione

Approccio globale e multidisciplinare tra Azienda Usl 7 e Azienda Ospedaliera Universitaria Senese. Ruolo fondamentale dell’Aism Associazione Italiana Sclerosi Multipla all’interno del percorso

Dall’esperienza decennale dei rapporti tra Aou Senese, Azienda Usl 7, Aism – Associazione Italiana Sclerosi Multipla e medici di medicina generale, si è concretizzato un percorso riabilitativo territoriale interaziendale per la presa in carico dei pazienti affetti da sclerosi multipla, frutto della collaborazione tra il Coordinamento Part- Dipartimento tecnico…

Ricerca Fiaso-Cergas Bocconi: Pdta sulla strada dell’appropriatezza

medico

Rilevati i consumi dei Percorsi diagnostici terapeutici assistenziali di cinque patologie croniche: ancora forti differenze tra un’azienda e l’altra. In molti casi questioni di inappropropiatezza: troppi esami al torace per l’artrite reumatoide, troppo pochi Ecg, Tac, spirometrie, ecografie e radiografie alla mano, sempre per artrite, scompenso cardiaco e Bpco. Ma le esperienze positive di Pdta nelle Aziende si moltiplicano, promettendo migliore qualità nell’assistenza e sostenibilità del sistema.

Difficoltà nella presa in carico nelle fasi di follow up sia per la patologie …

FederazioneSanità – Confcooperative: condivise le proposte per la sanità elaborate dall’Antitrust

giuseppe milanese

Commento positivo sulla Legge Annuale per il Mercato e la Concorrenza

«Concordiamo con la proposta del Garante di separare, con nettezza, il ruolo di regolamentazione e quello di produzione dei servizi. Riteniamo, infatti, oltremodo urgente che le istituzioni del Servizio sanitario escano dal modello di governo amministrativo del sistema, che affida tutto (la strategia, la committenza e la produzione dei servizi) ad apparati burocratici, largamente, inadeguati e comincino a ri-pensare, concretamente, lo sviluppo del proprio ruolo di programmatore e regolatore a tutela dei diritti…

Caso Marlia: Snr esprime preoccupazione e teme il crearsi di un vuoto operativo

radiologi

La Segreteria nazionale della Fassid, area Snr, riunitasi ieri a Roma ha preso in esame la sentenza con cui il Tribunale di Lucca ha assolto due tecnici di radiologia che, nella struttura di Marlia, effettuavano esami senza la presenza fissa del medico radiologo. Inizialmente accusati di abuso della professione, i tecnici, insieme al direttore sanitario e al medico che refertava a distanza, sono stati assolti perché “il fatto non sussiste”. La Segreteria nazionale della Fassid area Snr esprime “profonda preoccupazione per il possibile vuoto operativo indotto nelle attività…

Istituto Giannina Gaslini: presentato l’Annual Report 2013

annual report gaslini

538.000 prestazioni ambulatoriali, 10.059 interventi chirurgici, 424 Giornate formative, 44.205 Crediti ECM erogati, 13.124 persone formate, 32 ricercatori “Top Italian Scientist”, 1205 pazienti inseriti nei 12 Centri Ospitalità Accreditati con l’Istituto. Sono alcuni numeri contenuti nell’Annual Report 2013 dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova presentato ieri.
Di seguito una sintesi dell’attività svolta nel 2013 dall’Istituto:

• In coerenza con quanto previsto dal Piano Strategico di mandato nel 2013 è andato consolidandosi il processo di rinnovamento organizzativo…

Contributo regionale alle farmacie rurali, Bacchini e Sabini (Federfarma Verona): «Dalle parole ai fatti in tre mesi»

euro

«Che non fosse uno dei tanti slogan politici lo sapevamo per certo, ma che i lavori tecnici per stabilire i criteri di assegnazione dei contributi straordinari stanziati dalla Regione Veneto in favore delle farmacie rurali di Verona e dell’intera regione si concludessero nell’arco di appena tre mesi era davvero difficile da prevedere». La responsabile Rurale di Federfarma Verona Claudia Sabini commenta così l’operato della Giunta Regionale che, su proposta dell’assessore alla sanità Luca Coletto, ha stabilito come avverrà la ripartizione e di conseguenza l’erogazione, dei contributi…

Partenariati UE-industria: un primo miliardo di euro per dare slancio all’innovazione

ricerca

I partenariati di ricerca tra l’UE, il settore privato e gli Stati membri hanno presentato oggi i primi inviti a presentare progetti e partner nell’ambito di Orizzonte 2020, il programma di ricerca e innovazione dell’UE da 80 miliardi di euro. È quanto fa sapere una nota della Commissione europea che precisa “La prima tornata di finanziamenti (valore complessivo: 1,13 miliardi di euro in finanziamenti pubblici, che saranno integrati da un importo equivalente apportato dai partner privati) sarà destinata a progetti intesi a migliorare la qualità di vita dei cittadini e a rafforzare la competitività…