-

MA QUANTO RUBANO GLI SVIZZERI…?

Monchiero
di Giovanni Monchiero
Commissione Affari Sociali, Camera dei Deputati

Non capita a tutti i convegni di essere pubblicizzati da un articolo sul “Sole 24 ore” in cui si annuncia l’avvento di mirabili risparmi in sanità. Spinto dalla curiosità di acquisire nuove conoscenze in tema di gestione attuale del nostro Servizio Sanitario e di profonde innovazioni future, mi sono recato in una austera aula del Senato per il Convegno su “Sanità e Spending Review – Organizzazione, trasparenza e Digitalizzazione” del Think Thank Glocus dove le annunciate novità si sono rivelate…

Influenza e vaccini: quando il manager diventa “testimonial”

gumirato_vaccinazione

“Già fatto?” Gino Gumirato, direttore generale dell’Ulss 13, cita una famosa pubblicità di siringhe degli anni Ottanta, dove una bimba dimostrava chiaramente che la puntura era stata veloce e per nulla dolorosa. Oggi, venerdì 14 novembre il DG si è sottoposto al vaccino antinfluenzale “prima di tutto per evitare di ammalarmi – ha detto – infatti le cose da fare qui in Azienda sono molte e sarebbe un peccato perdere giorni di lavoro per la febbre, ma l’ho fatto e ho reso pubblico questo mio gesto sperando anche che possa servire da esempio, in primis per i nostri dipendenti (sempre a contatto…

Nasce la rete nazionale dei Consorzi di Assistenza Primaria

rete consorzi

Una sanità accessibile, efficiente, vicina e dal volto amico. Prestazioni di alta qualità a prezzi contenuti garantite in tempi rapidi. Una rete di professionisti e cooperative sanitarie in grado di dare soluzioni adeguate ai bisogni di assistenza primaria che oggi non trovano risposta. Nasce la rete nazionale dei Consorzi di Assistenza Primaria che mette insieme le realtà consortili già attive in Lazio, Sicilia, Calabria, Campania, Puglia e Abruzzo. «Un percorso importante – sottolinea il presidente di FederazioneSanità, Giuseppe Milanese – quello che ci ha portato alla firma del…

Professioni sanitarie: per il Conaps no all’istituzione di nuove figure

infermieri

Il coordinamento scrive al Ministro della Salute ed alla XII Commissione del Senato una lettera aperta: “Non tollereremo violazioni di legge nel Ddl 1324″

E’ sicuramente obiettivo condiviso e fa onore al legislatore che si sia posto il problema di garantire maggiore sicurezza agli utenti che si affacciano ad un fenomeno (quello delle cosiddette “discipline alternative o non convenzionali”) privo di regolamentazione e che riguarda comunque attività sanitarie. Tuttavia, non si comprende perché, invece di regolamentare la pratica e la disciplina che insistono su …

DOPPIO CANALE FORMATIVO PER I MEDICI? ANAAO GIOVANI PRONTA A DISCUTERE LA PROPOSTA.

medici giovani

Ciò che sta accadendo in merito alla formazione medica in Italia, ha del surreale. Lo afferma in una nota Anaao Giovani secondo cui “Se guardiamo ai numeri, su 25.000 iscritti a Medicina e Chirurgia nei soli anni accademici 2013-2014 e 2014-2015, arriveranno alla laurea in 17.500 e di questi solo poco più di 5.000 potranno entrare nelle Scuole di Specialità. Inoltre, negli ultimi dieci anni il numero degli iscritti al corso di Laurea è aumentato esponenzialmente, dando la possibilità alle Università anche di poterlo gestire con incrementi percentuali medi intorno al 4-5% annui. Attualmente…

Enrico Rossi vuol togliere i premi a direttori e dirigenti. Fiaso replica.

francesco ripa di meana

Il Presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, vuol chiedere di inserire nella Legge di stabilità l’abolizione del premio per Direttori e Dirigenti. “Ora basta” scrive nel suo profilo su Facebook “capisco che è uno scandalo che oggi giorno vadano ai dirigenti premi paragonabili o superiori ai salari annuali dei lavoratori delle fasce più basse”.

La considerazione, che evidentemente (in quanto non esclusi) riguarda anche la sanità non è sfuggita alla Fiaso che per voce del Presidente, Francesco Ripa di Meana, ha commentato con alcune considerazioni.  …

Sì dalle Regioni alla Cabina di Regia sul Lavoro in Sanità promossa dal Ministero

medico web

La Conferenza delle Regioni ha dato oggi il proprio assenso alla costituzione di una Cabina di regia tra Ministero della Salute, Regioni e Sindacati del personale del Servizio sanitario nazionale (sia dirigenti che in convenzione che del comparto) per affrontare in modo unitario i temi del lavoro in sanità.
«Il sistema sanitario – spiega il sottosegretario alla Salute Vito De Filippo, delegato dal ministro Beatrice Lorenzin alle relazioni con le Organizzazioni sindacali – ha la necessità di avviare una profonda modifica dell’organizzazione del lavoro che sia funzionale all’evoluzione…

Garavaglia (Lombardia): Con la Centrale acquisti regionale risparmiato 1 milione di euro sui vaccini

vaccini

«Come è noto, la Centrale Acquisti regionale Arca, da pochi mesi trasformata in S.p.A. (interamente di proprietà della Regione Lombardia) e con un nuovo management, gestisce in maniera centralizzata, tra l’altro, le forniture dei vaccini. Inizialmente la sua azione operava solo su 7 tipologie di vaccini e limitatamente ai fabbisogni delle Aziende sanitarie locali, mentre attualmente Arca acquista in maniera centralizzata 34 differenti tipologie di vaccini da destinarsi al soddisfacimento di tutti gli Enti del Sistema sanitario regionale». Lo afferma l’assessore regionale…

Prematuri: per la Sin troppe diseguaglianze regionali nell’assistenza

neonato prematuro

In occasione della Giornata Mondiale del Neonato Pretermine, l’augurio del Presidente della Società Italiana di Neonatologia Costantino Romagnoli a questi «Piccoli grandi guerrieri» per cure sempre più adeguate.

«L’assistenza neonatale italiana ha raggiunto livelli qualitativi non inferiori a quelli di altri Paesi europei e Oltreoceano. Resta, invece, il problema delle diseguaglianze regionali». Lo afferma il Presidente della SIN Società Italiana di Neonatologia, Costantino Romagnoli in occasione della Giornata Mondiale del Neonato Pretermine. In Italia ogni anno nascono…