-

Qualità dei trapianti di rene, cuore e fegato: i dati dell’attività 2000-2012

chirurgia

Cnt: Le percentuali di sopravvivenza dell’organo e del paziente testimoniano l’alta professionalità di medici e operatori del sistema trapianti.

Nel periodo 2000-2012 la sopravvivenza del paziente trapiantato di rene ad un anno dall’intervento è del 97,2% e quella dell’organo ad un anno è del 92%. Per il cuore, la sopravvivenza del paziente ad un anno dall’intervento è dell’83,4% e quella dell’organo è dell’82,8%. È sostanzialmente stabile la sopravvivenza del paziente trapiantato di fegato (ad un anno è dell’ 85,9%), così come quella dell’organo (ad un anno è dell’ 81,5%). “Il…

Istat: Sempre alti i livelli di occupazione dei dottori di ricerca

dottori di ricerca

Le aree disciplinari associate ai redditi più alti sono le Scienze mediche.  Gli Stati Uniti sono la prima meta dei nostri dottori in Scienze mediche e in Scienze biologiche.

Nel 2014, a quattro anni dal conseguimento del titolo (2010), lavora il 91,5% dei dottori di ricerca mentre è in cerca di un lavoro il 7%. A sei anni dal conseguimento del titolo (2008) lavora invece il 93,3% (un valore ancora molto elevato e solo in leggera diminuzione rispetto all’edizione precedente) e cerca un lavoro il 5,4%. Permane dunque il vantaggio competitivo associato al dottorato di ricerca. È quanto rileva…

Bevere (Agenas): Ulteriori riduzioni di risorse non sono compatibili con la sostenibilità del sistema sanitario

francesco bevere2

«Nei periodi di crisi finanziaria, come quello attuale, si è ricorso frequentemente a tagli e tetti di spesa, a controlli stringenti su prezzi e volumi (di fattori e prestazioni), all’aumento delle compartecipazioni alla spesa da parte dei cittadini. Si tratta di misure più o meno efficaci per garantire la sostenibilità finanziaria della spesa sanitaria nel breve periodo ma che, da sole, non sono in grado di tenere sotto controllo adeguatamente i principali fattori di crescita della spesa nel lungo periodo; presentano, inoltre, rischi per quanto riguarda il mantenimento dei livelli di…

Okkio alla Salute: ulteriore leggero calo dei livelli di sovrappeso e obesità infantile

obesità infantile

Presentati oggi, presso l’Auditorium “Biagio D’Alba, i risultati della rilevazione 2014 del Sistema di Sorveglianza nazionale Okkio alla Salute, promosso dal Ministero della Salute/CCM (Centro per il Controllo e la prevenzione delle Malattie), nell’ambito del programma strategico “Guadagnare salute – rendere facili le scelte salutari”, e coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, le Regioni e le Aziende Sanitarie Locali. OKKIO alla Salute raccoglie informazioni sulla variabilità geografica…

Congresso Europeo sul Trasporto Neonatale di neonati ad alto rischio

tasporto in elicottero

Da venerdì 23 gennaio a domenica 25 il CISEF “Centro Internazionale di Studi e Formazione Germana Gaslini” di Genova ospiterà il congresso: “Transport of high risk neonates, excellence in perinatal medicine: when skills make the difference” (“Il trasporto di neonati ad alto rischio, eccellenza in medicina perinatale: quando le competenze fanno la differenza”). «Si tratta del primo congresso realizzato in Europa dedicato interamente al Trasporto Neonatale – spiega Luca Ramenghi direttore dell’U.O.C. Patologia Neonatale dell’Istituto G. Gaslini – un congresso in lingua…

Lo Smi sulle borse di studio del 2014 per la medicina generale: Non vadano perse risorse e professionalità

mmg

Con una lettera lo Smi chiede l’intervento del ministro Lorenzin. Massimiliano Lucarelli, Smi: «A causa dei ritardi nelle graduatorie del concorso di specializzazione, molti giovani medici rinunceranno alla borsa di medicina generale e queste andranno perse. Servono più medici che operino nelle cure primarie, ogni opportunità sprecata è un danno per il territorio».
Il Sindacato dei Medici Italiani, con una lettera a firma di Massimiliano Lucarelli del settore giovani: “Formazione e Prospettive”, si rivolge al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, per affrontare il problema …

I medici preoccupati dalle controversie pretestuose. Il 72% chiede la tutela legale completa con la polizza

medicina difensiva

È quanto emerge dal sondaggio, realizzato in collaborazione con l’OMCeO Roma, presentato da OIS, “Osservatorio Internazionale della Sanità”, presso il Ministero della Salute. L’analisi dei dati del Direttore Scientifico Alessandro Solipaca: «Oltre il 15% degli intervistati è stato chiamato in giudizio dal paziente. Percentuale “pesante” per il singolo, ma che non giustifica gli elevati premi richiesti dalle compagnie assicurative». Il ministro Lorenzin: «Tempi maturi per un intervento di legge risolutore».

Il 78,9% dei medici italiani è preoccupato di incorrere in una controversia…

Farmaceutica, De Vincenti (Vice Ministro dello Sviluppo Economico): Comparto strategico per gli investimenti

Claudio_De_Vincenti_2014

Il settore farmaceutico «è uno dei compartiche fa registrare l’incidenza più alta sul fatturato di investimenti in ricerca e sviluppo. Abbiamo già adottato prime misure per costruire un ambiente favorevole agli investimenti in questo settore e intendiamo continuare lungo questa strada per rafforzare l’attrattività del nostro Paese». È quanto ha detto il Vice Ministro dello Sviluppo Economico Claudio De Vincenti che ha presieduto ieri l’incontro al Ministero sulle problematiche e sulle prospettive di un settore, quello farmaceutico, “che” afferma una nota del Ministero dello Sviluppo…

Häusermann (Assogenerici): I tagli alla farmaceutica sono una via che non si può più percorrere

Enrique Häusermann

«Ormai non c’è un solo documento sulla spesa sanitaria italiana in cui non emerga che le sole misure di contenimento che ogni anno apportano un contributo certo sono quelle relative all’assistenza farmaceutica» dice il presidente di AssoGenerici Enrique Häusermann a commento delle relazione della Corte dei Conti. «Misure che da tempo stanno mettendo sotto pressione l’intero comparto, in particolare i produttori di farmaci equivalenti che pure contribuiscono in misura rilevante al contenimento della spesa, e dall’altro anche i cittadini, come sottolineato dalla magistratura contabile,…