-

“Fare squadra per la qualità”, a Roma la Conferenza HTA 2.0 Europe

hta2.0

Bevere (Agenas): «Una preziosa occasione di confronto tra esperti di Health Technology Assessment e rappresentanti degli enti regolatori, dell’industria e dei cittadini provenienti da tutta l’Europa che consentirà al nostro Paese di sviluppare il proprio sistema di Hta in modo coerente rispetto al contesto internazionale».

Si svolgerà a Roma, il 30 e 31 ottobre 2014 presso il Centro Conferenze dell’Hotel Sheraton-Eur la Conferenza internazionale “Hta 2.0 Europe – Teaming up for value” promossa da EUnetHTA, in collaborazione con la Commissione Europea e con il patrocinio del…

L’Italia per la Sanità spende molto meno degli altri Paesi europei: il gap fra spesa sanitaria pro-capite italiana e Paesi EU14 continua ad allargarsi

10rapportocrea

Presentato oggi il 10° Rapporto Sanità dell’Università di Tor Vergata di Roma, realizzato dal Crea

L’Italia per la Sanità spende molto meno degli altri Paesi europei: il gap fra spesa sanitaria pro-capite italiana e Paesi EU14 continua ad allargarsi, arrivando al -25,2% nel 2012. In rapporto alla popolazione over 65 è addirittura al -34,9%. Le Regioni settentrionali hanno un gap di spesa sanitaria verso EU14 del -20,1%, mentre in quelle meridionali il gap raggiunge il -33,3% Anche eliminando l’effetto demografico, fra la Valle d’Aosta e la Campania il differenziale di spesa rimane del …

Non perdiamoci la vista, al via la campagna itinerante sulle malattie della retina

non perdiamoci vista

 L’iniziativa, promossa dalla IAPB Italia onlus, toccherà le piazze di diverse città italiane, offrendo ai cittadini l’opportunità di effettuare controlli oculistici gratuiti e di ricevere materiali informativi su alcune malattie oculari.

Ogni anno molte persone presentano i primi sintomi di Degenerazione Maculare Legata all’Età (Amd): un riconoscimento precoce dei campanelli d’allarme può consentire di arrestare il progredire della malattia oculare nelle forme più gravi. Si tratta di una patologia che colpisce il centro della retina (macula), molto importante da diagnosticare…

Simit: saranno almeno 5 milioni gli italiani con l’influenza

influenza

Il picco previsto per dicembre e gennaio. I più a rischio sono cardiopatici, diabetici e over 65. 

Per i prossimi mesi il picco massimo di casi sarà registrato da dicembre a marzo 2015 e colpirà almeno 5 milioni di italiani. E’ ormai in fase avanzata di allestimento il vaccino anti-influenzale, che come ogni anno viene realizzato in funzione dei ceppi virali maggiormente circolanti e che sarà dai prossimi giorni disponibile in tutte le farmacie. Se ne parla durante il XIII Congresso Nazionale della Simit, Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali, apertosi domenica a Genova. Questo …

La Psichiatria nella riforma del sistema lombardo, l’appello degli esperti: «Rafforzare le risposte territoriali negli ambulatori»

dolore

Crescono i casi psichiatrici: ogni anno si registra un +20% di domande da parte di adolescenti, donne, uomini ed anziani. «Necessario mantenere le risposte nei reparti ospedalieri, grazie alle équipe multiprofessionali e l’aiuto delle associazioni, famiglie e gli utenti». «È indispensabile che il governo dell’attività terapeutica rimanga centrato nel Dipartimento di Salute Mentale, per evitare frammentazioni e limitazioni nelle risposte alle persone sofferenti per disturbi psicologici». Mantovani: 435 milioni in aiuto della Psichiatria nel 2014.

Crescono i casi psichiatrici…

Toscana: Presentato Pas Welfare, il primo sistema integrato di assistenza domiciliare socio-sanitaria

domiciliare

La vicepresidente Saccardi: «Il modello presentato è un primo esempio di quello che anche il pubblico dovrà cominciare a fare. Occorre dare una risposta integrata vera»

Si chiama Pas Welfare, il primo sistema integrato di assistenza domiciliare socio-sanitaria per anziani ideato e messo in pratica dalla Fondazione Pubbliche Assistenze nata dall’unione delle P.A. Humanitas Scandicci, Humanitas Firenze e Croce Azzurra Pontassieve insieme alla Cooperativa Senex e la rete di farmacie pubbliche. «Stiamo lavorando alla riforma dell’assistenza domiciliare rivolta alle…

Amianto, Montaldo: «In Liguria doppia emergenza per la salute e per i diritti. Serve mantenere alta l’attenzione»

amianto

La Liguria è una delle regioni in Italia che ha sviluppato più malattie legate all’amianto con Genova e La Spezia tra le città con i tassi più alti d’Italia. Un trend che ha raggiunto l’apice e che si attesta a 170 nuovi casi per anno, con una tendenza al decremento che per ora è molto moderata, ma che dovrebbe accelerare nei prossimi anni anche per la scomparsa delle fonti inquinanti. Sono questi alcuni dati contenuti nel registro mesoteliomi ligure presentato ieri nell’ambito del convegno “Patologie amianto correlate: epidemiologia e prevenzione in Liguria”…

Web Care per i pazienti diabetici: nelle farmacie veronesi i pazienti dalle altre province venete e viceversa

Farmacisti

La piattaforma informatica Webcare studiata per gestire on line prescrizioni ed erogazioni degli ausili diabetici (prima patologia cronica di un più vasto programma sanitario) attraverso le farmacie, a garanzia di una distribuzione capillare su tutto il territorio, apre ai pazienti fuori provincia e offre le stesse opportunità a quelli veronesi. Grazie alla sperimentazione veronese partita il 2 dicembre 2013 nelle 221 farmacie aderenti a Federfarma Verona in collaborazione con le Ulss 20,21 e 22 adesso la macchina organizzativa è rodata e può quindi allargare i suoi servizi a vantaggio…

29 ottobre 2014: La Giornata mondiale contro l’ictus cerebrale si tinge di rosa

giornata ictus 2014 alice

La Giornata dedicata alle donne che corrono un rischio maggiore di ictus rispetto agli uomini.

“I Am Woman: Stroke Affects Me”: questo lo slogan della Giornata Mondiale contro l’Ictus Cerebrale 2014, l’iniziativa internazionale della World Stroke Organization che in Italia è promossa dalla Federazione A.L.I.Ce Italia Onlus. Quest’anno, quindi, il prossimo 29 Ottobre l’attenzione sarà tutta sulle donne e l’ictus. Più della metà dei decessi causati da ictus, infatti, avviene nelle donne e ben 1 su 5 è a rischio ictus. Diabete, fibrillazione atriale, ipertensione, emicrania con aura e …