-

Speranza: non siamo fuori dalla Pandemia e la sfida con il Covid è ancora aperta

roberto-speranza
 Il Ministro al G7 Salute: “Sostegno a popolazione Ucraina”

Si è svolto ieri, in videoconferenza, il G-7 dei ministri della Salute, guidato dal ministro tedesco Karl Lauterbach, alla presenza della Commissaria Ue Stella Kyriakides. L’incontro ha affrontato, tra gli altri, il tema della gestione dei feriti nel conflitto in Ucraina. “L’Italia ha attivato la sua macchina della solidarietà con la Protezione civile e le Regioni a sostegno dei profughi di guerra e della popolazione colpita, a cui sta fornendo ogni aiuto medico necessario. Durante la riunione…

Epatite pediatrica, Il valore della prevenzione e degli sforzi coordinati contro le nuove minacce sanitarie

pediatria
I risultati dell’evento di Fondazione Etica con Giovanni Rezza (Ministero Salute), Giuseppe Indolfi (Ospedale Meyer) e l’infettivologo Massimo Galli. 

Creare nuove linee guida per la prevenzione e la cura di una nuova malattia che colpisce uno dei gruppi più deboli della popolazione, i bambini di età inferiore ai 5 anni. La malattia, come accaduto con il fenomeno del “Long Covid”, documentato da molte pubblicazioni mediche, potrebbe causare molti altri problemi anche dopo la cura. Questo lo scopo dell’incontro online sul tema “Nuova epatite, pediatrica: lavorare insieme per …

Sardegna: Stop temporaneo dell’intramoenia per abbattere le liste di attesa

medico-e-paziente
Nel processo saranno coinvolti i cup aziendali che, su determinate prestazioni ‘fuori tempo’, non potranno dirottare il paziente verso l’intramoenia

Stop provvisorio alle prestazioni in regime di intramoenia nelle strutture pubbliche dell’Isola per accelerare il recupero delle liste d’attesa. Il provvedimento è stato deciso dall’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu, che ha messo così in campo uno strumento eccezionale e temporaneo per contenere i tempi d’attesa delle visite e assicurare al cittadino le prestazioni all’interno dei tempi massimi regionali previsti per…

Cirio eletto Capo della Delegazione italiana del Comitato europeo delle Regioni

alberto cirio
Il Comitato è chiamato ad elaborare pareri sulle norme dell’Ue che incidono direttamente sulle Regioni e sulle città.

È Alberto Cirio (Presidente della Regione Piemonte) il nuovo Capo della delegazione italiana al Comitato delle Regioni a Bruxelles. Il Comitato europeo delle Regioni è un organo consultivo dell’Ue composto da rappresentanti eletti a livello locale e regionale provenienti da tutti i 27 Stati membri. Il Comitato è chiamato ad elaborare pareri sulle norme dell’Ue che incidono direttamente sulle Regioni e sulle città. Il Presidente Massimiliano Fedriga …

Toscana: Cup online, al via indagine per promuovere l’uso dei servizi digitali tra gli over 65 

anziani
L’iniziativa ascolterà direttamente la voce dei cittadini per migliorare il sistema Cup, la prima porta di ingresso al servizio sanitario regionale

Nove giorni dedicati alla verifica delle competenze digitali dei cittadini ed alla fruibilità del sistema Cup Toscana. Da oggi, lunedì 27 giugno e fino a venerdì 8 luglio, alcuni operatori specializzati saranno presenti con un punto informativo all’interno di alcuni dei maggiori ospedali della regione, per promuovere l’uso dei servizi sanitari online e rilevare i bisogni di competenze dei cittadini. E’ l’iniziativa del…

Gioco. Binetti (Udc): Subito legge quadro per non equiparare azzardo e intrattenimento 

Blurry background of slot machines at the Casino
Secondo il Censis, durante la pandemia, quando i punti gioco erano chiusi, si è registrato un boom del gioco illegale gestito dalle mafie: il suo fatturato nel 2019 era stato stimato in circa 8 miliardi.

“È urgente una legge quadro che includa anche la normativa regionale per evitare di confondere giochi d’azzardo con apparecchi da intrattenimento e penalizzare esercenti e giocatori, spingendoli a ricorrere a canali che di legale non hanno proprio nulla. Molti operatori del comparto Giochi segnalano che sulla base della legge regionale 5/2013 dal 28 agosto non potranno essere presenti…

Angelo Dei Tos della Scuola di Medicina di Padova

Angelo Dei Tos
Il Presidente della Regione Veneto Zaia: Nomina importante per il futuro della sanità venetà

“Se la Scuola di Medicina di Padova rappresenta una punta di diamante nel mondo accademico nazionale e internazionale è anche grazie a figure di spicco come il professor Dei Tos, che ha contribuito a formare medici e ricercatori attraverso la stretta interconnessione di didattica di altissimo livello, ricerca e assistenza. La nomina a presidente della scuola medica patavina premia il lavoro svolto e sono certo che questa elezione darà vita a nuovi e importanti collaborazioni e connessioni tra il…

Anaao chiede il rinnovo del contratto per risolvere il disagio dei medici e dirigenti sanitari

contratto
Anaao al 25esimo Congresso Nazionale ha stilato gli obiettivi che la politica deve oggi perseguire per costruire un modello che favorisca le condizioni di benessere lavorativo, al passo con i tempi

Il progetto di AnaAo per il rinnovo del Ccnl 2019/2021 della Dirigenza Medica, Veterinaria e Sanitaria va oltre la solita manutenzione delle norme contrattuali vigenti. “C’è da fare di più, partendo dagli stimoli innovativi introdotti dal Pnrr e dagli spunti dell’Europa”. Anaao al 25esimo Congresso Nazionale ha stilato gli obiettivi che la politica deve oggi perseguire per costruire…

Testo Unico Malattie Rare, 6 mesi sono già stati persi

One red winner lottery wood block row lead rare disease multilevel personofication authority back search secret sample special spy closeup
Omar consegna una Road Map alle istituzioni. Il documento, preparato dopo un giro di consultazioni con associazioni, Coordinamenti regionali, parlamentari, tecnici e aziende, è stato oggi sottoposto a una consultazione pubblica prima dell’invio alle istituzioni competenti. 

Il Testo Unico Malattie Rare il 10 novembre scorso è divenuto legge, la n. 175/2021, recante Disposizioni per la cura delle malattie rare e per il sostegno della ricerca e della produzione dei farmaci orfani. Una legge che per ora esiste solo su carta: i 5 atti che sarebbero stati necessari per attuarla concretamente…